ARCHITETTURA

Tetti e soffitti in scandole

Un rustico tra i più antichi di Cortina, il cui fienile era costruito col sistema a “blockbau”: con le pareti a travi sovrapposte e incrociate agli spigoli, incastrate le une sulle altre formando così una struttura coesa e autoportante, senza necessità di viti o chiodi, capace di sostenere la copertura e, dati il suo cospicuo spessore e le sue superfici di autentico legno, tale da non aver bisogno di ulteriori rivestimenti. La struttura era realizzata in modo tale da consentire il passaggio dell’aria, così da permettere l’essiccatura del fieno, impedendo l’accumolo di umidità. Ma il fienile, ovviamente, era parte di un edificio in muratura che in origine includeva, oltre all’abitazione, anche una stalla. Già ristrutturato in passato, l’edificio è diventato una villa bifamiliare. L’appartamento di cui ci occupiamo si sviluppa sul primo piano e nell’attico ed è esposto verso valle. Cospicua all’interno la presenza della stube: “La sala da pranzo – spiega l’arch. Valentina Bernardi – è realizzata col tipico rivestimento a lesene”…

L’articolo completo è disponibile in
CASE DI MONTAGNA 89
Acquistalo online o in Edicola!

APPROFONDIMENTO
Punta il tuo smartphone e guarda i progetti
http://pro.dibaio.com/cortina-progettiL’ARTE NON HA CONFINI E L’ARTIGIANATO E IL SUO PROFETA. VIENE PRIMA LA CAPACITÀ MANUALE DI MODELLARE GLI ELEMENTI IN LEGNO E POI, SU TALE ABILITÀ SI INNESTA IL POSSIBILE GESTO CREATIVO E ORIGINALE CHE FA DI UN ELEMENTO – CHE COMUNQUE È UNICO – UN’ESPRESSIONE ALLUSIVA E RICCA DI RISONANZE CUI SI PUÒ ATTRIBUIRE IL NOME DI “ARTE”. E ARTE E ARTIGIANATO, UNITI AL DESIGN, COMPONGONO L’ARCHITETTURA: LO SI NOTA NEI TANTI DETTAGLI CHE RENDONO PROPRIAMENTE SIMPATICA LA CASA, CIOÈ LA FANNO VIVERE DI UN AFFLATO UMANO IMMEDIATO. CASA È IL LUOGO DOVE CI SI RICONOSCE SENZA MEDIAZIONI, CON SEMPLICITÀ. ECCO DUNQUE CHE LE FINESTRE SI INSERISCONO CON PRECISIONE NELLA BOISERIE CHE PRESENTA RIPIANI DI APPOGGIO SOTO I QUALI SI OCCULTANO GLI ELEMENTI RISCALDANTI….LE LINEE PRECISE DEL DESIGN CONTEMPORANEO NON STONANO, ANZI COMPLETANO I PROFILI PIÙ RUSTICI DELLE FACCIATE ESTERNE. MENTRE I SOFFITTI DOVE RISALTANO LE TRAVI CONTRO UNA SUPERFICIE DI SCANDOLE, SONO RESI ANCOR PIÙ FAMILIARI LÀ DOVE LE TRAVI SONO OCCASIONE PER OSPITARE NINNOLI SOPRAMMOBILI CHE RICORDANO IL GIOCO INFANTILE…SILVIO BERNARDI NASCE A CORTINA D’AMPEZZO. ARCHITETTO “DA SEMPRE”, SI LAUREA ALLO IUAV DI VENEZIA. A OGGI LO STUDIO BERNARDI, CON I FIGLI VALENTINA E JACOPO, HA REALIZZATO OLTRE CINQUECENTO PROGETTI TRA RESIDENZE PRIVATE, VILLE, APPARTAMENTI, NEGOZI, LOCALI PUBBLICI, PRINCIPALMENTE A CORTINA MA ANCHE NEL RESTO D’ITALIA E ALL’ESTERO. HA REALIZZATO OPERE PUBBLICHE, TRA LE QUALI L’ALEXANDER HALL, CENTRO POLIFUNZIONALE CON AUDITORIUM, CENTRO CONGRESSI E MUSEO; LA CLUB HOUSE E IL CAMPO DA GOLF A DICIOTTO BUCHE, IN COLLABORAZIONE CON L’ARCHITETTO PETER HARRADINE. SONO IN FIERI NUMEROSI PROGETTI DI RESTAURO, RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA.

condividi :
Fuoco intelligente: riscaldare la casa spendendo meno!
08/10/2013
Un sistema integrato
15/02/2007