FARE

Tessuti e carte da parati

Esiste un Marchio di Qualità che garantisce al prodotto Carta da Parati il rispetto di norme produttive e qualitative per la salvaguardia del-l’ambiente. Le Carte da Parati contraddistinte da questo marchio garantiscono:
-assenza di cloruro di vinile monomero comprovabile
-formaldeide in quantità notevolmente inferiorea quanto previsto dalle normative di legge
-assenza di metalli pesanti
-assenza di piombo e cadmio quali stabilizzanti nei parati vinilici
-assenza di clorofluoroidrocarburi (CFC)
-assenza di plastificanti di facile volatilità

Indubbiamente l’uso del tessuto contribuisce a caratterizzare fortemente un ambiente soprattutto quando le sue pareti sono rivestite con carta da parati coordinata. La carta da parati non presenta però solo un vantaggio estetico, contribuisce infatti all’isolamento termo-acustico del locale e maschera le imperfezioni dei muri o le eventuali dimensioni sproporzionate. Le righe poste in verticale, per esempio, tendono a far apparire più alta una stanza, quelle in orizzontale al contrario la “allargano”; i disegni più grandi e a colori scuri “rimpiccioliscono”, quelli piccoli e a tinte chiare aumentano la sensazione di spazio e di luminosità; da non sottovalutare, inoltre, la possibilità di far passare inosservato un pilastro o una trave indesiderata proprio grazie all’uso di tappezzeria se questa viene scelta a grandi disegni. Grazie al numero pressochè infinito di varianti proposte sul mercato (sia dal punto di vista materico che cromatico), abbinare tessuti e carta da parati moltiplica decisamente le possibilità di personalizzare un locale.

Azzurro, blu lavanda, blu malva…, tonalità diverse che, spientemente accostate, suggeriscono una piacevole sensazione di calma e leggerezza. Leggeri arabeschi, discreti fiori, disegni classici e raffinati caratterizzano queste collezioni di tessuti murali e carta da parati. 1-4 “Les Jacquards”, 2 “Chambres et Séjours”, 3 “Armony” e 5 “Samarkand”, Essef distribuito in Italia da La Commerciale Parati Milano

 

condividi :
Poesia in piscina
03/06/2009
LINEE PULITE E NETTI CONTRASTI
26/10/2009