ARCHITETTURA

Sotto il Monte Giovanni XXIII – IL TERRITORIO

IL PAESE
Sotto il Monte (prov. Bergamo), paese natale di Angelo Roncalli, è diventato meta di numerosi pellegrinaggi da quando nel 1958 fu eletto Papa e, successivamente nel 2000, Beato Giovanni XXIII.
Ad ottobre 2012 si è celebrato il 50° anniversario del Concilio Ecumenico Vaticano II indetto da Papa Giovanni XXIII e il 3 giugno 2013 si celebrerà il 50° anniversario della sua morte.
Sotto il Monte Giovanni XXIII riceve una media di 100.000 visitatori l’anno. Tale numero si è quintuplicato l’anno della sua beatificazione.
In previsione dei festeggiamenti per il 50° anniversario della morte si prevede un significativo incremento nel numero dei pellegrini che potrebbero essere tra gli 800.000 ed un milione nei prossimi anni. Il progetto di valorizzazione dei luoghi di devozione a Beato Giovanni XXIII coinvolge il modello di luogo di pellegrinaggio che può caratterizzare, distinguere e qualificare Sotto il Monte rispetto a numerosi altri luoghi di pellegrinaggio.

IL TERRITORIO
Il Progetto di riqualificazione riguarda principalmente il territorio di Sotto il Monte ma non possono essere ignorate le frazioni di Botta e di Fontanella che possono essere inserite in un itinerario di percorsi pastorali e di fruizione del paesaggio decisamente più estesa…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 100 sotto il monte
Acquistalo online su o in Edicola!   
 

condividi :
Due barbecue sotto il portico
31/07/2005
Acqua Blu
31/07/2005