ARCHITETTURA FARE

Tende e tessuti

A cura di G.M. Jonghi Lavarini, Raffaella Borghi

Tende a bastone
Tende a rullo
Tende per la cucina

Una scelta difficile

Dai primi splendidi esempi di sete e broccati presenti in Italia intorno al XII secolo, il ventaglio di proposte si è tanto ampliato da rendere addirittura difficile la scelta del tessuto da usare per le nostre tende: si va, infatti, dai filati più sottili a quelli più spessi, da quelli lucidi a quelli opachi, da quelli trasparenti a quelli coprenti, dalle versioni ricamate a quelle stampate, dalle tinte unite alle fantasie ed ai melangè; si può scegliere tra tessuti naturali, sintetici o misti,…e non è finita perchè una volta scelto il tessuto è necessario scegliere il modello che può esser più o meno ricco, più o meno elegante. Tra drappeggi, pieghe, panneggi, arricciature, tra fiocchi e passamanerie, tra bracciali, fermatende e accessori di mille tipi, c’è di che perderci la testa! Il nostro consiglio per riuscire a fare la scelta giusta è di non escludere nulla a priori, di guardarsi intorno, di vedere come sono state risolte le diverse esigenze, di osservare con attenzione ogni tipo di soluzione ed infine di prendere una decisione in modo un pò istintivo, senza più pensarci troppo. In questo modo forse non avremo scelto la soluzione migliore, ma sicuramente quella che più ci piace!

Tende da bagno
Disegni – Progetti

www.dibaio.com


condividi :
Design d’alta quota
21/09/2012
Tra radici romane
07/09/2005