ARCHITETTURA FARE

Forme e materiali insoliti

Perché non osare, specie in un’architettura attuale, scegliendo al di fuori della solita logica di tegole e coppi?

Anche se spesso l’abitudine progettuale e le consuetudini spingono per le solite scelte, tegole o coppi (e talvolta sono i regolamenti urbanistici e i piani paesistici che impongono queste soluzioni), non è detto che non si possa andare al
di là del consueto, che non si possa osare una scelta innovativa o semplicemente insolita, soprattutto nell’architettura

contemporanea, e in alcuni casi anche nelle forme tradizionali. Dunque, benvenute le lastre o le tegole di materiale plastico, leggere, colorate e indistruttibili, le coperture di alluminio, solide, leggere e inalterabili, quelle di rame, materiale di grande pregio anche ambientale, cui la patina di ossidazione naturale offre un aspetto nobile, o lo zinco titanio, materiale high tech indistruttibile in ogni condizione; per le forme si potrà scegliere quella del coppo, la lastra piana o la tegola bituminosa rivestita.

Plastica

È una speciale lega brevettata, denominata Polimglass®: con un particolare procedimento, chiamato“coestrusione”, tre diversi strati di materiale sintetico vengono estrusi contemporaneamente e saldati in un’unica lastra (Imac)

Alluminio
Copertura Alubel d’alluminio o acciaio preverniciato
realizzata in lastre di grandi dimensioni che unisce all’aspetto estetico del coppo antico le prestazioni delle coperture metalliche: leggerezza, assenza di manutenzione e resistenza
.

Appunti – Polipropilene

"Roofy®" è una tegola assolutamente rivoluzionaria, prodotta in polipropilene modificato per la serie colorata ed in policarbonato per il tipo trasparente. "Roofy®" si contraddistingue per le sue doti di leggerezza, infrangibilità,
resistenza, indistruttibilità, durata, inattaccabilità, anticorrosione, ecologicità, sicurezza, autoestinguenza, insonorizzazione, isolamento, versalitilità di posa. Tutte queste qualità sono documentate e certificate dal dipartimento di meccanica e tecnologie industriali della facoltà di ingegneria dell’università di Firenze.

La praticità e la velocità della posa in opera consentono un drastico abbattimento dei costi di manodopera;
– non richiede spese aggiuntive dopo l’installazione, perchè non ha bisogno di alcuna manutenzione.
– non richiede strutture portanti di particolare importanza.
– nelle bonifiche cemento-amianto (eternit), si elimina il costo della rimozione e smaltimento, in quanto ci consente di eseguire una sovracopertura in qualsiasi situazione.

Rame

Lastra realizzata in rame 99.9 dph semiduro spessore 6/10 in colore naturale accoppiata ad una struttura di polistirene espanso sinterizzato con densità 25 kg/mc e spessore di 8.5 cm nella parte più alta (Tegostil)

Zinco Titanio

Tegola Canadese ha sviluppato la nuova tegola ZT in zinco – titanio, un materiale prezioso e inalterabile nel tempo. Completamente innovativa, è proposta in due versioni, Elite e Compact, a base bituminosa

condividi :
La Voce delle Diocesi
24/07/2006
Nuove tipologie abitative
07/02/2011