ARCHITETTURA

SPAZI ESTERNI DI DESIGN

Ogni casa di campagna è, generalmente, circondata da uno spazio esterno, che ne rappresenta un indispensabile completamento e che, soprattutto durante la bella stagione, diventa un prolungamento dello spazio interno e delle sue funzioni di vivibilità: infatti, quando il cielo diventa azzurro e il sole brilla limpido e puro, all’aperto si trascorrono molte ore, leggendo, chicchierando, riposando, pranzando e cenando, avendo come soffitto solo il cielo e come pareti solo il verde e il paesaggio.
Unico elemento tangibile e concreto, a questo punto, diventa il pavimento, che nello stesso tempo deve offrire un appoggio solido e sicuro per il piede (anche in estate possono venire improvvisi acquazzoni e il piede non deve scivolare sul pavimento bagnato) ma anche il coronamento estetico e funzionale dell’architettura della casa, in sintonia con i suoi materiali e i suoi colori; se poi su questo suolo si collocano arredi spiritosi ed eleganti, si raggiunge il top di bellezza e funzionalità.LEGNI ESOTICI
Legno duro proveniente dall’Africa Tropicale, si presenta con una fibra compatta dal coloregiallo, fino al marrone scuro o rossiccio scuro. Ottimo legno per le pavimentazioni da esternno, il TALI’ si presta a questo utilizzo poichè la cresita a fibre intrecciate ne rende un pò ruvida la superficie. (Pircher)
MULTICOLORI
La pietra Quarzite Mix Colour, tra le più richieste, combina colore chiaro e resistenza alle macchie e, grazie allo spacco naturale, fornisce un grip elevato anche in zone che entrano in contatto con l’acqua. La linea Soft ha lo spacco naturale ammorbidito dalla spazzolatura, mentre la linea Easy Plus subisce uno speciale trattamento antimacchia.
(International Slate Company)

ESSENZIALITÀ
Forme iconiche e quasi metaforiche sottolineano una presenza e un’attenzione all’oggetto: il vaso, design Luisa Bocchietto. (Bitossi)

OLLE SMALTATE
Questi vasi di ceramica smaltata sono realizzati secondo l’antica tecnica della colatura su fondo nero. (Poggi Ugo)

MILLE SFUMATURE DI PIETRA
Questo pavimento reinventa gli spazi aperti con le mille sfumature della pietra, travertino e granito: piscine e pavimentazioni per ambienti esterni e giardini creano armoniche sinergie con la natura.
I marmi in una scala cromatica che va dal bianco al nero sono i protagonisti di pavimenti e scalinate. (Da Picasso)
COTTO FATTO A MANO E MARMO ANTICATO
Queste tavelle di cotto sono realizzate interamente a mano, secondo una tecnica artigianale, e sono sottoposte a lunga cottura nel forno a legna, per ottenere le preziose sfumature. Il formato della tavella è di 15x30x2 cm.  In questa piscina, il bordo è costituito da un’elegante composizione di marmo sapientemente anticato. (Maro Cristiani)

REINTERPRETARE LA PIETRA
È pensata per gli spazi esterni la nuova collezione Outdoor. Con tecniche di produzione all’avanguardia e ritorni ad una classicità della materia, i luoghi aperti vengono ridisegnati da una nuova espressività e bellezza del materiale. Nasce come reinterpretazione della pietra di Barge, piemontese, originaria delle cave del Monte Bracco tra Cuneo e Torino, famosa per la ricchezza di quarzo in essa contenuto. (Lea Ceramiche)
IL LEGNO PIÙ RESISTENTE
Resistenti all’umidità, alle intemperie e all’usura, queste pavimentazioni aggiungono calore e funzionalità ad ogni spazio verde, con uno stile impeccabile. Realizzate in Pino nordico, Teak, Balau e Acacia, sono semplici da posare e hanno una struttura che assicura una perfetta stabilità e garantisce il facile drenaggio dell’acqua. Nella foto possiamo ammirare i quadrotti 30 x 30 in Teak, con supporto in PVC: il teak è un legno che ha un colore che varia dal giallo pallido al bronzo e tende a volte al rosso. Contiene una resina oleosa naturale che lo rende estremamente resistente. Non è attaccato neppure dalle termiti. Perciò è usato nella costruzione di manufatti per l’esterno, ponti di navi, strumenti musicali e ovunque è richiesta una forte resistenza all’acqua. (Legnoluce)
POLICROMA
Trip Chair è un’originale sedia in metallo e legno serigrafato in molte divertenti decorazioni: qui abbiamo scelto quella a righe, che fa della policromia la sua squillante bandiera. (Seletti)
COME LA PIETRA
Da un elemento di forza ed eleganza come il massello autobloccante , con un’esperienza maturata in trent’anni, nasce RocciaBlock®, un massello evoluto, dal design estremamente raffinato e dalle prestazioni di affidabilità e sicurezza molto elevate. Il suo fascino antico, le sue geometrie irregolari, i suoi angoli smussati, la sua superficie leggermente convessa e i suoi colori tenui ricordano l’estetica della pietra. (Ferrari BK)Shadows & Lights
www.aldobernardi.it

condividi :
Our lady of the Angels a Los Angeles (California – USA)
31/07/2005
MURI UMIDI? NO GRAZIE
28/02/2011