ARCHITETTURA FARE PENSARE

SIMEI, l’arte contemporanea nel ferro battuto

SIMEI, nasce nel 1960 a pochi chilometri dal centro di Roma, come officina di costruzioni metalliche. Nel proseguo degli anni, SIMEI ha diversificato il tipo di lavorazione, proiettandosi nell’arredamento ed in seguito nel campo artistico, soprattutto nell’arte contemporanea. Dal 1985, Gabriele Simei entrato nell’azienda, ha sviluppato la collaborazione con artisti internazionali e reso possibili molteplici realizzazioni di progetti di architetti e designers. Oltre all’attività artigianale, strettamente inerente l’azienda, Gabriele Simei, si dedica alla creazione di “oggetti”, molto spesso riutilizzando materiali destinati allo smaltimento, soprattutto elementi in lamiera o profili in genere. La lavorazione, di origine antichissima, dà vita così ad elementi di arte contemporanea, cercando di plasmare con forza un materiale povero come il ferro.

condividi :
Come un’onda di luce
19/07/2007
Pools Versilia
05/07/2006