ARCHITETTURA

UN CAVO TESO PER PROTEGGERE LA VITA

Le chiese in Italia costituiscono uno sconfinato patrimonio artistico ed architettonico, ma per le loro caratteristiche architettoniche e costruttive presentano spesso situazioni in cui è necessario valutare attentamente i rischi e i pericoli di caduta, e per conseguenza adottare la giusta prevenzione. Tutte le chiese infatti necessitano di molteplici interventi di conservazione, sia esterni (manutenzione ai campanili, pulizia dei canali, sostituzione dei coppi, installazione e manutenzione delle luminarie) sia interni (allestimento dei paramenti religiosi, manutenzione dell’impianto sonoro e d’illuminazione, restauri di affreschi e vetrate) che espongono gli operatori a gravi rischi di cadute…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 101 
Acquistalo online, in Edicola o su www.lekiosk.com !

condividi :
Invitante dentro e fuori
20/09/2005
Pavimenti in legno
31/07/2005