ARCHITETTURA

Fuori è una rustica cascina dentro è un moderno appartamento

Nel progettare l’architettura di interni di questo “appartamento in cascina” posto in un quartiere ormai cittadino di Bergamo, l’intento è stato quello di attenuare l’aspetto rustico suggerito dalle travi in legno del soffitto e da alcune murature a vista, per ottenere un effetto più ricercato ed elegante. Gli arredi di famiglia sono stati accostati ad elementi moderni come le porte in metallo con vetro opaco, la scala in ferro, il caminetto in lamina di acciaio spazzolato. Inoltre, l’utilizzo deciso del colore ha conferito modernità e una forte personalità all’appartamento.
Alcuni elementi, come le colonne rosse del soggiorno e le pareti giallo oro delle scale, danno vivacità ed energia alla zona giorno. Per la zona notte invece sono stati scelti colori più freddi e rilassanti nei toni del blu e del lavanda. Il piccolo giardino, racchiuso tra la cascina ristrutturata e un muro di cinta con sassi a vista, prima dell’intervento era un anonimo prato in discesa, ma con l’invenzione di un muretto sinuoso si è risolto il dislivello creando due zone differenti: la parte più alta con aiuole di rosmarino, lavanda, un gelsomino attorcigliato attorno alla porta di ingresso e rose rampicanti che fioriscono da maggio ad ottobre; quella più bassa tenuta a prato con un malus floribunda collocato nel punto focale. Qui si può soggiornare all’aperto, e il muretto funge da seduta. L’attenta scelta delle essenze riesce a dare piacevolezza e colore per tutta la durata dell’anno.Un piccolo giardino volutamente rustico gira intorno alla casa. E’ percorso da un muretto di contenimento che assorbe il leggero declivio e serve ai giovani per sedersi in giardino. Nel riquadro centrale vi è un fianco della cascina nel suo stato attuale dopo la ristrutturazione: i materiali sono rustici, ma il disegno è moderno. La scala, in parte a chiocciola, ha le pedate in legno e la balaustra in ferro verniciato.Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/cascina-corte“Abbiamo una grande passione: la valorizzazione del patrimonio architettonico. Il nostro approccio, sia nei grandi interventi che nei piccoli progetti, mira a evidenziare la storia di un edificio mettendone in rilievo i valori decorativi, strutturali e iconici.
Poniamo grande attenzione alla cultura del territorio, alla sostenibilità ambientale, al risparmio energetico. Ci avvaliamo di esecutori esperti e affidabili, con metodi di lavoro che mirano alla qualità e nello stesso tempo al rispetto dei tempi.”

Approfondimenti

Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/servalli-sironiI due pilastri cilindrici portanti, verniciati di rosso, diventano un importante elemento decorativo a contrasto col setto murario intonacato di giallo.
La parete di fondo con pietre a vista e le belle travi a tronco d’albero sono parte di un discorso omogeneo.Sopra, un letto a baldacchino in ferro tubolare color canna di fucile. A fianco del letto, una scrivania e un tavolo di stile neoclassico, entrambi di fine ‘700.
La parete lilla continua il linguaggio decorativo di questo interno dove il colore stacca i singoli elementi in un gioco astratto, in una fantasia postmoderna particolarmente allegra.

condividi :
Romeo Gigli
31/07/2005
Bioedilizia
31/07/2005