ARCHITETTURA FARE

Riscaldare con il fuoco

Nel terzo millennio, la legna si ripropone come fonte di energia alternativa pulita ed economica. Attualmente l’approvvigionamento energetico avviene principalmente in base allo sfruttamento incontrollato di energie primarie di origine fossile come il petrolio e il gas naturale. Queste risorse limitate sono in gran parte responsabili dell’inquinamento atmosferico. Se desideriamo conservare un ambiente che merita di essere vissuto anche dalle generazioni future, è ora di sfruttare tutte le possibilità dell’approvigionamento energetico alternativo con fonti energetiche rinnovabili. L’unica fonte “pulita” è rappresentata dal sole che fornisce una quantità illimitata di energia disponibile per tutta l’umanità. Una delle maggiori difficoltà tecniche dell’uso dell’energia solare è il suo immagazzinamento a lungo termine, necessario per il riscaldamento degli edifici. Con l’accumulo dell’energia solare nel legno, la natura ha trovato la soluzione perfetta ancora non imitabile dall’uomo, che può solo sfruttare questo immagazzinamento naturale per uso energetico. Il legno della pianta si ripropone come fonte di energia pulita ed economica capace di accumulare l’energia solare e restituirla sotto forma di combustibile sviluppando un piacevole calore . Camini e stufe hanno mantenuto solo nell’aspetto quella antica tradizione da sempre capace di suscitare nell’immaginario collettivo l’idea del tepore domestico. In realtà, la nuova generazione di camini, stufe, caldaie a legna, sfruttando le maggiori possibilità tecnologiche e le più approfondite conoscenze termotecniche offrono una vasta possibilità di scelta di prodotti che, senza sacrificare le caratteristiche estetiche, costituiscono un efficiente sistema di riscaldamento per interi appartamenti, con consumi ridotti ed elevato rendimento, consentono la cottura degli alimenti e con i dovuti allacciamenti producono acqua calda per uso termosanitario. Le aziende specializzate producono camini e stufe che sono vere e proprie moderne “macchine da riscaldamento” in grado non solo di riscaldare l’ambiente in cui si trovano, ma anche di fornire d’aria calda agli ambienti attigui. Innovativi a livello estetico e funzionale per forme, rivestimenti e materiali i nuovi modelli sono collocabili in tutti gli ambienti domestici.

Ecomonoblocco Palazzetti

Ecomonoblocco Palazzetti, da anni collaudato con successo in tutto il mondo come vero e proprio impianto di riscaldamento per l’intera abitazione, si propone oggi al mercato in una innovativa versione verticale. Questa nuova linea, pur mantenendo tutte le caratteristiche tecnologiche delle precedenti, aggiunge il vantaggio di un ingombro ridotto del 30% ed è la risposta più adeguata alle nuove tendenze di design in fatto di camini. Infine la particolare forma della portina, in vetro ceramico temperato, sostenuta da cavi di acciaio silenziosi e resistentissimi, consente una più suggestiva visione della fiamma. Gli Ecomonoblocchi Verticali L45 sono realizzati con focolari in ghisa ad alto spessore, tutti rigorosamente dotati del sistema Palazzetti a doppia combustione ecologica, che riduce le emissioni nocive di monossido di carbonio e garantisce una maggiore quantità di calore. L’elevata potenza termica (fino a 16.800 kcal/h) lo rende un vero impianto di riscaldamento. Infatti mediante la realizzazione di un adeguato sistema di canalizzazione, collegato ai ventilatori professionali da 900 m3/h d’aria, è possibile scaldare i locali di un’intera abitazione di oltre 120 mq tramite un sistema di canalizzazione che consente di trasportare l’aria calda in uno o più locali, secondo le diverse necessità di riscaldamento. La distribuzione d’aria avviene attraverso bocchette di mandata che servono ad immettere l’aria riscaldata nell’ambiente prescelto. Inoltre Palazzetti offre la possibilità di tradurre il proprio sogno in un progetto personalizzato, dando la possibilità a ognuno di creare un camino in armonia con l’arredamento dell’abitazione. Nelle due immagini sotto a sinistra vediamo la struttura dell’Ecomonoblocco verticale L45. A fianco: il rivestimento Procida L45 realizzato in linea con le nuove tendenze che prediligono lo sviluppo verticale. È un camino realizzato in pietra bianca bocciardata con piano e architrave in mattoni e trave in legno tinto noce. Al suo interno l’Ecomonoblocco L45 tondo, che consente di impiegare il camino come un vero e proprio impianto di riscaldamento per l’intera abitazione.

Sovvenzioni nel settore energetico

La Provincia Autonoma di Bolzano sovvenziona l’impiego del legno come alternativa non inquinante rispetto a materie prime fossili con contributi più elevati, vale a dire per privati e agricoltori fino al 50% e per imprese fino al 30%.
Per quali iniziative sono concessi i contributi? Installazione di impianti di riscaldamento a minuzzoli di legno e pellets oppure di caldaie a legna a gassificazione.
Chi ha diritto al contributo?
Chiunque (proprietario, affittuario, usufruttuario, ecc.) effettui un’iniziativa finalizzata al risparmio energetico o all’impiego di fonti d’energia rinnovabili, e possa attestare le spese sostenute, riceverà un contributo provinciale nella misura prevista dalla legge.
Come si ottiene il contributo?
La domanda di contributo (disponibile all’indirizzo internet: www.provincia.bz.it/risparmio-energetico) deve essere presentata all’Ufficio Risparmio Energetico prima dell’inizio dei lavori e completa di tutto quanto richiesto. Dopo l’approvazione della domanda da parte della giunta provinciale si dovranno attestare le spese sostenute mediante presentazione delle fatture originali.
Per informazioni:energieeinsparung@provincia.bz.it

Caldea Jolly-Mec

Frutto di esperienza e di anni di ricerca Caldea è la rivoluzionaria novità che unisce il principio del camino, della caldaia e della stufa, infatti questa termostufa è una fonte di riscaldamento ad acqua che riscalda tutta la casa tramite l’impianto dei termosifoni, producendo acqua calda per uso termosanitario proprio come una normale caldaia. Il suo cuore è costituito da uno scambiatore di calore in acciaio speciale a doppia parete sagomato e trattato internamente, coibentato con lana di roccia, per riscaldare senza problemi grandi e piccole superfici assicurando un alto grado di rendimento termico (85% circa). Grazie al suo sistema innovativo la combustione è regolata automaticamente e manualmente ed è arricchita da un sistema di controllo automatico dell’aria comburente che ottimizza la combustione e rende ancora più controllabile e programmabile la carica permettendo di riscaldare 60 metri quadri con una sola carica giornaliera, 120 metri quadri con due cariche e 170 metri quadri con tre cariche giornaliere. Mentre riscalda la casa con l’atmosfera e il fascino del fuoco a legna, la termostufa Caldea, tramite uno scambiatore a piastre (come una caldaia) produce acqua calda sanitaria, oppure con un bollitore ad accumulo (collegabile anche ai pannelli solari), con resistenza elettrica (da utilizzare nel periodo estivo). Caldea è corredata da una serpentina elettrica che, impostata al minimo, funziona da sicurezza antigelo per il periodo invernale, mentre nel periodo estivo, a stufa spenta, offre la possibilità di riscaldare l’acqua sanitaria. L’ottimo rendimento e la decisa riduzione delle emissioni inquinanti fanno si che la termostufa Caldea rientri nelle fonti di riscaldamento alternative e rigenerabili nella classe dei prodotti ecologici. Dal design elegante e innovativo con innumerevoli combinazioni di rivestimenti, la termostufa Caldea Lusso (nella foto a fianco) non sfigura in nessun tipo di arredamento.

Ulla Solo NunnaUuni

La produzione NunnaUuni è fondata su un’esperienza ormai secolare applicata a una serie di tecnologie estremamente moderne nella lavorazione della pietra ollare. La gamma offre un ampio ventaglio di soluzioni tecniche ed estetiche, concepite per rispondere in modo adeguato ad ogni esigenza. Per esempio, Ulla Solo è una stufa combinata a elevato accumulo termico che funge sia da fonte di calore, sia da forno, infatti è dotata di un vano cottura che, oltre al caldo tepore del fuoco, permette di godere anche del piacere di un piatto cucinato nella pietra ollare. La scelta di materiali altamente qualitativi, consente un riscaldamento costante di tutti gli ambienti della casa e rende Ulla Solo un ottimo accumulatore di calore.

Arte Back Austroflamm

Arte Back è una straordinaria evoluzione delle Kaminofen, con il suo elegante design ma anche con una tecnica di combustione sempre più innovativa che garantisce un eccezionale potere calorifero con una combustione pulita nel totale rispetto delle normative europee in materia di emissioni. La forma a colonna sottolinea il design della grande antina panoramica in vetro-ceramico che scopre allo sguardo l’avvolgente spettacolo delle fiamme. Per gli appassionati di arte culinaria, esiste anche il modello dotato di un forno dove è possibile cuocere pane, pizze, dolci e altre gustose vivande, grazie all’ampio spazio cottura e alla valvola di aerazione che consente l’eliminazione degli odori. Come le altre stufe Austroflamm, è una fonte di calore immediata, che permette di reagire rapidamente ai forti sbalzi di temperatura nei periodi di transizione fra una stagione e l’altra, infatti impiega dai 15 ai 30 minuti per portare la temperatura di una stanza dai 15°C ai 21°C. Il volume minimo riscaldabile è di circa 180 metri cubi.

ABC 15 Scandinavia Design

Il modello di stufa ABC15 costituisce un sistema di riscaldamento alternativo. Esso può funzionare come un piccolo impianto di riscaldamento centrale e può venire impiegata per ovviare ai consumi energetici delle caldaie a metano. La stufa ABC15 è stata creata per poter integrare la stufa all’impianto di riscaldamento centralizzato o a sistemi alternativi di produzione d’energia. Questo modello ha incorporato un serbatoio d’acqua che viene riscaldata dalla combustione e poi immessa nella rete di tubi del riscaldamento centralizzato. Integrando la produzione di acqua calda della stufa con quella della caldaia a gasolio o a metano, si riduce il consumo di combustibile; infatti mentre la stufa riscalda la stanza in cui è collocata, l’acqua calda da essa prodotta porta calore nelle stanze adiacenti. Inoltre il collegamento con l’impianto centralizzato è veloce e di facile esecuzione. Ideale per le case vacanza, questa stufa è indicata per creare un vero e proprio impianto centralizzato nelle case senza riscaldamento

TU 1000/10 R Tulikivi

I principi di costruzione brevettati da Tulikivi sfruttano in modo ottimale le proprietà termiche della pietra ollare: i gas caldi prodotti dalla combustione della legna vengono condotti attraverso un sistema di canali all’interno della stufa, finché non hanno ceduto quasi completamente il loro calore alla pietra. Circa il 90% dell’energia contenuta nel legno viene trasformata in energia termica. Grazie a questo elevato rendimento ed all’enorme capacità d’immagazzinare calore della pietra, sono sufficienti da 1 a 3 ore di fuoco per 12-24 ore di calore radiante. La pietra naturale viene lavorata con l’aiuto delle tecnologie più moderne, garantendo così un’elevata qualità. I modelli base sono stati ideati in modo di poterli combinare e modificare secondo le diverse esigenze. I dettagli sono ben studiati: le pratiche cassette per la cenere sono molto semplici da pulire, le porte verso l’interno garantiscono la mass
ima sicurezza e gli sportelli di vetro sono tenuti puliti dal flusso dell’aria secondaria.

Legname spezzato

Il legname spezzato è adatto alla combustione in camini, stufe, cucine e caldaie a legna e può essere acquistato in diverse misure di lunghezza. Le forme più comuni sono i chiocchi con una lunghezza di 25 e 50 cm. Prima di utilizzare il legno in qualità di legname combustibile è assolutamente necessario essiccarlo per permettere una combustione perfetta con l’emmissione con poche emissioni di sostanze nocive. Il legno fresco di taglio non può praticamente essere utilizzato ma deve essere depositato per l’essicazione in un luogo ben ventilato e protetto dalla pioggia. Prima della combustione il legno dovrebbe essere essicato almeno per un estate. Il tenore idricio deve aggirarsi tra il 15 e il 20% e può essere raggiunto solo se il legno viene ben stagionato.

Elegance Thermorossi

Elegance è la combinazione di valenza estetica e funzionalità. È il risultato di una lunga esperienza per quanto riguarda tecnica, meccanica ed elettronica unite a un esclusivo design. Lo sviluppo verticale e arrotondato del vetro focolare offre una piacevole visione della fiamma e garantisce lo sfruttamento totale del calore prodotto. Il vetroceramico, resistente fino alla temperatura di 750°C, è autopulente. La camera di caricamento in acciaio di grosso spessore, il rivestimento refrattario resistente ad alte temperature e l’evoluto sistema di combustione, consentono rendimenti elevati (superiori all’82%). Grazie al consolidato e silenziosissimo sistema di ventilazione forzata si ottengono tempi di riscaldamento estremamente ridotti. La regolazione, a tre diverse velocità, può avvenire direttamente con la pressione manuale di un comando sulla stufa, o anche con l’ausilio pratico di radiocomando.

condividi :
Complessi di Sant’Abbondio a Cremona
31/07/2005
Prima della classe sul piano tecnologico
17/10/2005