ARCHITETTURA FARE PENSARE

RiscaldamentoBenvenuti radiatori

Tratto da:
99 Idee Casa N°69
Benvenuti radiatori
DiBaio Editore

La ricerca di nuove forme con contenuti di design, correlata allo sviluppo delle prestazioni qualitative, ha portato ad una concezione delle tipologie di riscaldamento totalmente innovativa, collocata nell’area delle nuove aspettative di benessere. I radiatori non sono più un’entità a sé stante, più o meno ingombrante, bensì interagiscono in modo funzionale con tutti gli altri elementi costitutivi del paesaggio domestico e in più svolgono in modo egregio la loro funzione “riscaldante”. Sono oggetti belli da mostrare, non più da nascondere.

1. “Rimorchietto” è un comodo radiatore in acciaio dotato di rotelle che ci segue nei vari ambienti della casa secondo le nostre necessità. Tubes Radiatori
2. Caldaia murale con sofisticata gestione automatica con accensione elettronica e controllo di fiamma a ionizzazione. Può essere collocata in ogni angolo della casa, anche all’interno dei pensili della cucina. Riello


3. I modelli “Sphere-line” si possono collocare in modi diversi: a parete, o ad angolo. Sono disponibili molteplici complementi ed accessori da entrambi i lati. Thermic-Italia
4. “Switch” si adatta ad ogni ambiente con il minimo ingombro. Ariston
5. Radiatori multicolonne “Charleston Mirror” composti da elementi con tubi verticali tondi. Lo specchio contribuisce ad una maggiore funzionalità ed estetica. Zehnder Italia

6. “Delo” è il radiatore tubolare in acciaio a doghe orizzontali o verticali, singolo o doppio, protagonista nel colore. Rhoss
7. “Faral Longo” in acciaio dalla forma slanciata è facilmente inseribile in spazi ridotti. Faral
8. I radiatori “Novo” sono l’ideale per la stanza da bagno grazie al ridotto spessore e agli appositi spazi tra i tubi che ne permettono l’uso come asciugabiancheria. Irsap

condividi :
Aria di mare in taverna
25/05/2006
Dagli Appennini le stufe personalizzate
26/05/2008