ARCHITETTURA FARE

RiminiRock

La tecnica costruttiva di RiminiRock La tecnica adottata non è assolutamente quella del premiscelato spruzzato, ma queste rocce vengono realizzate mediante l’unione di scocche monolitiche di un materiale denominato G.R.C. (composto da cemento 525, fibre di vetro alcalino e cristalli di quarzo) costruite su stampi ricavati da rocce vere. La posa in opera viene eseguita direttamente sul posto.

La particolare composizione delle scocche e la loro unione, totalmente realizzata a mano, con tematizzazione a fresco e successiva scolpitura, rendono il complesso roccioso un unico pezzo con caratteristiche tali da resistere nel tempo. La coloritura viene realizzata con resine atossiche che conferiscono un aspetto naturale. Si ha quindi l’impressione di vedere e toccare rocce “naturali” da sempre esistite e in perfetta sintonia con l’ambiente circostante.

Nell’ immagine, una prestigiosa realizzazione creata presso l’Hotel Garden di Moena in provincia di Trento. Sotto la grande veranda è stata ricavata la piscina della quale l’elemento dominante e altamente scenografico è la roccia “naturale” di Riminirock.

condividi :
Pim Piscine
05/07/2006
PISCINE nel verde
17/09/2011