ARCHITETTURA FARE

Rimini Rock: quando la scenografia fa spettacolo, Gardaland 2001

Rocce, acqua, verde; ecco come tre elementi artisticamente uniti possono trasformare in un angolo di paradiso la grande piazza d’ingresso del più famoso parco italiano: GARDALAND. Il visitatore, ancor prima di pagare il biglietto, è talmente attratto da ciò che circonda, che questa zona è risultata essere il punto più fotografato dell’intero parco. A questo successo ha contribuito in modo determinante la RiminiRock. L’azienda riminese ha infatti “creato e costruito” tutto l’impatto roccioso della piazza, le cui dimensioni possono senz’altro paragonarsi ai grandi parchi americani. Rocce, acqua e verde, quindi “la scenografia” comincia ad entrare nell’ottica dei progettisti italiani: infatti questi elementi si cominciano a vedere nelle piscine, nei giardini, nei centri benessere ed anche nei bar, alberghi, negozi, in quanto bisogna sinceramente ammettere che la scenografia fa spettacolo!

Sopra, una piscina sapientemente inserita nel contesto naturale. La forma rettangolare, che consente di nuotare in libertà, è ammorbidita dai profili stondati e dalla piacevole serie di gradini che immettono in acqua. Nella pagina a fianco sono apprezzabili altre soluzioni armoniose e singolari in grado di valorizzare lo spazio verde.

Un giocosa fontana rende particolare la piscina fotografata a lato. E’ una vasca adatta ai momenti di relax e per la ginnastica acquatica.

 

condividi :
Europolis 2002: i saloni delle tecnologie per vivere la città
28/09/2005
Stufe a pellet: calore ecologico
19/12/2005