ARCHITETTURA FARE

Restaurare

Realizzazione: Studio MBLR
Servizio di: Luisa Carrara
Foto: Athos Lecce
Testo di: Walter Pagliero

Si chiama Podere Castellare perché ricostruito ai primi dell’800 sulle rovine di un antico castello, di qui il nome. Si trova nel territorio Chianti Rufina, non lontano da Firenze, ed è costituito da circa trentacinque ettari tra uliveti, vigneti e bosco misto. Gli attuali proprietari hanno fatto ristrutturare il rustico dallo studio MBLR dei fratelli Baldini di Firenze
con criteri decisamente innovativi.

It is called Podere Castellare because it was rebuilt in the early 1800s on the ruins of an old castle. Located in Chianti Rufina, not far from Florence, it comprises some thirty-five hectares of olive groves, vineyards and mixed woods. The current owners have had the rustic building restored, using decidedly innovative criteria, by the studio MBLR belonging to the Baldini brothers of Florence.

Volendolo adibire a struttura per l’agriturismo, in accordo con gli architetti la proprietaria ha scelto di offrire agli ospiti il
massimo del benessere ristrutturandolo secondo i principi della bio-architettura. Il riscaldamento e il rinfrescamento avvengono attraverso pannelli radianti celati all’interno delle pareti (quindi si sta bene senza ricorrere ai condizionatori).

Seguendo gli attuali criteri dell’ecologia applicata all’architettura, l’impianto elettrico è bio-compatibile
(cioè non inquina attraverso le radiazioni) e si spegne completamente.
L’acqua per la piscina e le camere viene riscaldata attraverso un sistema di pannelli solari.

With the intention of using the structure for farm tourism, the landlady and architects have worked together to offer guests the maximum of well-being by restoring the building according to the principles of green architecture. Heating and cooling is carried out by radiant panelling hidden inside the walls (meaning one feels comfortable without having to resort to air-conditioners).

Tutto l’arredamento è stato fatto con materiali bio-ecologici, comprese le tinteggiature con colori che colpiscono al primo impatto. Si tratta di tonalità scelte secondo le indicazioni del Feng-Shui: a partire dall’esposizione della stanza i colori possono dare effetti psicologici differenti secondo una gamma che si ritrova nella medicina tradizionale cinese. Per questi interni sono state scelte le tinte dei fiori che crescono qui intorno, a partire dalla lavanda.

All the furniture is made using eco-friendly materials, including the visually striking colour dyes. The tonalities have been selected according to the teachings of Feng-Shui: starting with the exposure of the rooms, colours give different psychological effects based on a range that is to be found in traditional Chinese medicine. For these interiors, the colours of local flowers have been used, beginning with lavender.

Consultare: www.poderecastellare.it

condividi :
Una porta per la pace
24/11/2005
Dettagli country
20/07/2006