ARCHITETTURA FARE PENSARE

Pescara – Penne

Già da diversi anni l’Arcidiocesi di Pescara-Penne svolge un Corso di perfezionamento per architetti e ingegneri,
sulla progettazione, la conservazione e l’adeguamento dello spazio sacro. Questo è il secondo anno in cui tale corso è organizzato insieme con la facoltà di Architettura dell’Università “G. D’Annunzio”. Il Corso ha lo scopo di ampliare la conoscenza dell’architettura sacra nei suoi rapporti con gli aspetti liturgici, costituire momenti di riflessione ed approfondimenti disciplinari, individuare e studiare gli elementi specifici e la connessione con la riforma conciliare, interpretare il rapporto con il territorio e la comunità sociale, in un impegno progettuale e tecnico. Si svolge ogni giovedì dalle ore15,00 alle 19,00, da fine marzo a fine giugno, presso le sedi della Curia Arcivescovile di Pescara-Penne e della Facoltà di Architettura di Pescara. Al Corso sono ammessi i laureati in Architettura e Ingegneria, ma anche gli studenti degli ultimi anni di tali corsi di laurea, nonché i tecnici, i ricercatori e gli artisti. Le iscrizioni sono a numero chiuso per un totale di 50 posti. La presenza è obbligatoria per almeno l’80 per cento del monte ore. Al termine del Corso è rilasciato un attestato di frequenza. Questi alcuni dei temi in programma:“L’architettura sacra oggi e i suoi rapporti con la liturgia”;“Presupposti teologici e postconciliari”; “La tipologia dell’edificio sacro contemporaneo e le sue trasformazioni”; “La chiesa e la comunità”;“L’architettura contemporanea e l’arte”;“Le grandi strutture e gli spazi di culto”;“L’arredo
dello spazio sacro”;“L’illuminazione e l’acustica”;“Considerazioni storiche relative ai luoghi dell’incontro tra Dio e l’uomo”;“Adeguamento litugrico delle strutture esistenti”;“Normative liturgiche, civili e canoniche”. Per ogni informazione, occorre rivolgersi al Comitato organizzatore, ai numeri telefonici 3343047453 (Arch. Fernando Cipriani) o 3289284421 (Arch. Michele Giuliani).

condividi :
Verso la conclusione
23/11/2005
Soluzioni minimaliste
27/03/2008