ARCHITETTURA FARE

Per la stufa una corretta posizione

Indispensabile mezzo di riscaldamento e nelllo stesso tempo affascinante elemento d’arredo capace di improntare con la sua personalità l’intero arredamento dell’ambiente, la stufa richiede però precisi accorgimenti tecnici per la sua installazione. in questo modo il suo calore, oltre che sano e piacevole, sarà anche assolutamente sicuro.

Installare una stufa nella posizione più idonea per una corretta erogazione di calore, senza pericolo per le persone o l’arredamento, è una operazione da considerare con la massima attenzione. Questo è soprattutto vero quando le stufe vengono montate in case di una certa età, dove si ignora che cosa ci sia sotto gli intonaci dei muri o i pavimenti in legno. La posizione ideale sarebbe il centro della stanza ma non sempre è possibile realizzare questo progetto; si preferisce di solito accostare la stufa ad una parete o all’incrocio tra due o più pareti evitando però che la vicinanza risulti essere eccessiva. Anche se remoti, i pericoli di incendio possono essere causati da un isolamento insufficiente del pavimento o delle pareti sia nei confronti del tubo di stufa che della stufa in sé.
E’ buona norma dunque non appoggiare mai la stufa direttamente al pavimento ma interporre una base in mattoni refrattari o una pedana in acciaio sagomato e verniciato.

 

La stufa in ghisa è stata posata una largha piastra metallica Un esempio di stufa in ceramica con base rialzata e pavimentazione in ceramica La grande stufa in maiolica, una pedana in piastrelle isola il pavimento in legno

 

   
condividi :
Una casa molto ragionevole
31/07/2005
Quattro fuochi in restauro
07/02/2007