FARE

Pensate per i nostri ambienti

Con queste immagini di scale, create da Effebi per interni di vario stile e di diversa collocazione geografica, si vuole dare un breve saggio del complesso insieme dei modelli di questa azienda. La filosofia di prodotto della Effebi parte dalla constatazione che la scala riflette e integra l’ambiente che la circonda, è una simbiosi di forme, di atmosfere, di colori
che costituiscono importanti equilibri nella vita di tutti i giorni. La scala dev’essere su misura non solo per le sue dimensioni, ma soprattutto per le sensazioni che crea nell’ambiente domestico in cui viviamo.

La ditta Effebi, nata a Rosignano Marittimo (Livorno) sul finire degli anni Settanta grazie all’intraprendenza di Nilo Benetti, si è fatta da subito testimone di un “credo” impegnativo: stare sempre attenti alle nuove richieste del mercato mettendo a punto esperienze tecnologiche innovative per offrire prodotti sempre attuali e all’avanguardia in tutta la gamma delle scale a chiocciola e delle scale a giorno. Questa illustrazione molto sintetica comprende alcuni modelli, tutt’ora in produzione, che hanno fatto un po’ la storia dell’azienda, da quelli più classici di chiara impronta artigianale a quelli più compositi dove al legno massiccio vengono accostati sia elementi metallici che materiali plastici. Nella foto più grande in alto a sinistra, si può constatare il buon inserimento della scala in ferro e legno massiccio “Portofino” all’interno di un ambiente rustico con arco di mattoni e travi a vista.

A sinistra in basso, la scala “Beta” autoportante in metallo e legno: un classico che si può inserire in interni di gusto contemporaneo, un po’ minimalista. Qui a fianco il modello “Rampa” che sale seguendo le pareti ad angolo rinserrata da un elemento metallico portante di forte modernità. Nelle due foto piccole inserite nel testo: due modelli molto lineari e rigorosi di scala a chiocciola, “Capri” e “Amalfi”, in legno e metallo.

condividi :
Vetri antirumore
21/12/2010
Il bagno
27/10/2005