ARCHITETTURA FARE

Pavimenti

Da tre generazioni, iniziando la produzione di “parchetti” nel 1950, Garbelotto produce pavimenti in legno di alta qualità. I processi produttivi adottati sono regolati da un’attenzione qualitativa costante e soprattutto rispettosa per l’ambiente e gli elementi naturali. Le essenze proposte ed utilizzate costituiscono una grossa varietà di scelta e possono soddisfare le preferenze del committente: larice, rovere, doussié Africa, wengé teak, iroko, ciliegio, olmo. Grazie alle capacità tecnologiche di cui, col tempo, l’azienda si è impadronita, i pavimenti sono ideali per l’installazione del riscaldamento a pavimento.

For three generations – the production of parquets beginning in 1950 – Garbelotto has been manufacturing floors using high-quality wood. The production process is regulated by a constant check on quality, and above all a respect for the environment and natural elements. The species of wood offered and used – larchwood, oak, African doussié, wengé, teak, iroko, cherry, and elm – provide a wide variety to choose from and satisfy all customer requirements. Thanks to the technology the company uses, which has been acquired over time, their parquets are ideal for floor-level heating systems.

Le caratteristiche di qualità dei pavimenti Garbelotto si concretizzano in prodotti come, ad esempio, Master Floor®. L’immagine di un pavimento è generata dal formato dei legni usati: il prefinito monoplancia Master Floor® ha proporzioni eleganti: largo 150mm, lungo 1500/1800mm è disponibile nelle più svariate essenze e permette al progettista di personalizzare al massimo il prodotto. Questo pavimento permette, di praticare vari trattamenti per migliorare le sensazioni tattili e visive o le caratteristiche prestazionali come la verniciature antigraffio, la sbiancatura o l’anticatura. Oltre al Master Floor® nel catalogo Garbelotto vi sono altri prefiniti la cui superficie può essere personalizzata (anche col colore): il Listo Floor®, il Maxi Listo Floor® e il Vito® Tre Strati, per una scelta, anche di formato, davvero completa.

condividi :
L’arte e la ChiesaL’architettura si apra alla “multimedialità”
24/11/2005
Muovere le acque – Esperienza e professionalità
29/06/2010