ARCHITETTURA FARE

Panche per un’assemblea articolata

Una chiesa a pianta ellittica: uno spazio dedicato, invaso dalla luce filtrata dalle vetrate, che immediatamente comunicano il senso della sacralità del luogo. Lo spazio è avvolgente, ma non perde una precisa direzionalità: verso
l’altare e il tabernacolo, verso il crocifisso. La disposizione delle panche accompagna questo movimento duplice dove il dinamismo della assialità e la coralità rappresentata nello “stare attorno” all’altare, sono compresenti in modo armonico e complesso, unitario ma anche articolato. Le panche del presbiterio e della cappella sono state realizzate da CBM di Treviso. Sono panche ad andamento ricurvo, che sottolineano con la loro positura l’atto dello “stare attorno”. Sono realizzate in legno massello dalla tonalità chiara, che ben si inserisce nei pacati cromatismi trasmessi dalle
vetrate artistiche. In questo modo le panche contribuiscono alla luminosità generale dell’ambiente e realizzano una presenza significativa, che completa l’architettura dell’aula sacra. Sono il luogo che accoglie nel momento della celebrazione, l’elemento che porta la memoria di quell’assemblea, anche fuori dai momenti in cui essa si raccoglie.
La gamma di prodotti CBM va dai banchi ai confessionali insonorizzati, dai cori alle bussole, dalle sacrestie ai portali, dagli altari alle cantorie. Per la costruzione, che può essere su misura, si utilizza esclusivamente legno massiccio
di faggio, rovere, mogano e noce. Il legname è stagionato in modo naturale, per assicurare la massima stabilità nel tempo e la migliore qualità. La robustezza e durata che caratterizzano questa produzione, è frutto della dedizione con cui sono costruiti i prodotti, della particolare cura nella scelta delle essenze lignee, e in tutte le fasi di esecuzione dei manufatti.

condividi :
Un caldo naturale e salutare
13/12/2006
Variazioni sul tema
01/09/2005