ARCHITETTURA FARE PENSARE

Ordine e linearità


Realizzazione: AQUILUS PISCINE
Foto: Athos Lecce

La piscina rappresentata in queste pagine è frutto di un progetto equilibrato, senza eccessi o elementi appariscenti. In un verdissimo prato alle spalle dell’abitazione, la semplicità della forma lineare, di gusto contemporaneo, senza alcuna concessione alle forme curve, si avvale di tecnologie speciali sviluppate dall’ufficio progetti di Aquilus Piscine, su indicazioni e aspettative del cliente. La scalinata, ricavata all’interno della vasca, è costituita da lunghi gradoni totalmente immersi, sui quali è stato inserito un impianto idromassaggio in corrispondenza delle sedute. Con una
superficie di 100mq e un volume di 130mc, la piscina forma un quadrato perfetto di 10m x 10 il cui fondo è stato interamente realizzato alla quota costante di 130cm, per garantirne un’ottima e totale vivibilità.

Il fondo piatto consente infatti di esercitare in piscina svariate attività ricreative, dai più svariati giochi di società in acqua (volley, pallanuoto, basket ecc) sino ad arrivare alle attività di acquagym.
La struttura della piscina è realizzata utilizzando un esclusivo sistema di Aquilus che caratterizza le gamme Futura e Prestige. Il suddetto sistema prevede l’utilizzo di pannelli di acciaio speciale, ondulato orizzontalmente secondo l’esclusivo procedimento Opera Protec che consente una durata nel tempo assicurata dalle tecnologie più avanzate oggi disponibili. Oltre alla zincatura a caldo, effettuata attraverso uno dei più avanzati processi produttivi, che garantisce una protezione attiva, una doppia plastificazione su entrambi i lati del pannello con una membrana di PVC di 70 micron (procedimento Protec) garantisce alla struttura metallica un’ulteriore resistenza, preservandola.

Scheda tecnica

La piscina è stata progettata dall’ufficio tecnico aquilus piscine unitamente al cliente che ha partecipato attivamente alla definizione Del suo “sogno” piscina.
La piscina è costituita da un unico bacino di forma quadrata di dimensioni 10×10 m con profondità 1,30 m costante.
L’ampia scalinata d’entrata crea un’area esclusiva di relax e piacere, dove sostare in un’esclusiva area di bagnasciuga, dove rimanere oziosi al sole, anche per ore, abbronzandosi.
La scalinata è stata realizzata in calcestruzzo e rivestita in pvc .
E’ equipaggiata con:
– n° 8 skimmer
– n° 10 bocchette radiali a pavimento
– n° 1 presa di fondo – n° 4 fari da 75 w
– n° 8 fari a led colorlogic hayward
L’impianto di filtrazione della piscina è realizzato utilizzando integralmente componenti hayward della portata di 44 mc/h.
L’impianto è costituito da 2 pompe da 22 mc/h hayward della serie rs molto silenziose oltre a garantire alte prestazioni, e da due filtri a sabbia da 22 mc/h ciascuno, che utilizzano come strato filtrante l’aquitop costituito da minerali a base di rocce vulcaniche, per garantire una qualità dell’acqua impeccabile riducendo il consumo dei Prodotti chimici. I tempi di ricircolo sono stati calibrati intorno alle 2 ore per garantire una qualità dell’acqua sempre eccellente.

“Intorno alla piscina sono collocati Sdraio, lettini e ombrelloni
Dal design esclusivo”

Pertanto, alla durata già elevata dell’acciaio zincato a caldo, si somma la resistenza eccezionale garantita dal rivestimento in PVC che preserva la zincatura da ogni tipo di aggressione. Inoltre l’ondulazione della struttura
permette di rinforzarne eccezionalmente la resistenza meccanica. Una resistenza che le consente di sopportare costrizioni fisiche e pressioni sino a 10 volte superiori a quelle cui sarà sottoposta normalmente dopo l’installazione. I pannelli della piscina sono stati montati direttamente su appositi piani realizzati sul fondo dello scavo, senza necessità di realizzare costosi solettoni di cemento armato strutturali.

Sulla struttura viene fissato all’interno uno speciale pannello prodotto in polimeri arricchiti (onde ridurre le dilatazioni termiche) che ha la funzione di rendere la parete interna della piscina perfettamente liscia, evitando che si notino le giunzioni tra pannelli, e di proteggere il rivestimento in PVC da eventuali infiltrazioni che potrebbero facilitare l’insorgenza di macchie. La struttura così concepita risulta essere, anche senza l’esecuzione di alcuna fondazione in cemento armato, né di murature o saldature di rinforzo, totalmente autoportante garantendo così elevatissimi
margini di sicurezza.

“E’ una piscina pensata anche per i ricevimenti notturni”

L’impianto di circolazione, a skimmer, è costituito da 2 skimmers per ogni lato della piscina e 10 mandate radiali dal fondo piscina per garantire una circolazione ottimale dell’intera massa d’acqua contenuta.
Lo strato filtrante dei filtri è stato realizzato con Aquitop l’esclusivo sistema utilizzato da Aquilus Piscine a base di rocce vulcaniche.
Attraverso tre meccanismi che interagiscono tra di loro, questo sistema ottimizza la capacità di filtrazione (sino a 5 micron) aumentandola di oltre 8 volte rispetto ad un normale strato filtrante a sabbia. Inoltre trattiene le clorammine responsabili dell’odore sgradevole dell’acqua clorata e dell’arrossamento delle mucose e dell’aridità della pelle, stabilizza il pH e riduce il numero dei controlavaggi.
Questo sistema di trattamento, alternativo a quello che utilizza il cloro, è capace di produrre ossigeno e ozono, importantissimi elementi disinfettanti, direttamente dalle molecole dell’acqua, evitando così l’utilizzo di prodotti chimici. L’interno della piscina è stato impermeabilizzato utilizzando una membrana in PVC armato, ALKORPLAN 2000, di colore sabbia.

L’impianto di illuminazione è a led: nelle ore notturne si può sfruttare l’effetto suggestivo dato dalla gamma di possibilità cromatiche (5 colorazioni fisse) o scegliere fra 7 combinazioni di colori diversi che generano 12 differenti cicli programmati. Una semplice pressione sequenziale dell’interruttore di accensione selezionerà in successione i programmi disponibili.

La pavimentazione e il bordo piscina sono stati realizzati in travertino toscano che si caratterizza per le sue tonalità che volgono tra il beige e il rosato.
E’ stato lavorato con lastre di dimensioni notevoli per caratterizzare ulteriormente sia il solarium che il bordo piscina. Con lo stesso travertino è stata realizzata anche la doccia pensata e progettata dall‚ufficio tecnico aquilus piscine, ha cercato di coniugare un design minimale con delle note di modernità apportate dalle rifiniture in acciaio inox. Ovviamente questo è lo spazio dedicato ai momenti di relax di cui si può godere in un simile contesto durante la giornata.
Elementi fondamentali del solarium sono rappresentati da una serie di complementi di arredo da esterno in midollino, caratterizzati da un design raffinato ed ergonomico. Nella foto due letti a baldacchino extralarge della linea dedon by roda.

 

condividi :
UNA CASA CON MIX APPEAL
24/09/2008
High tech nel tufo
06/05/2010