FARE

Ordine degli Architetti di Trieste


PROGETTO SEGNALATO EX AEQUO – PROVINCIA DI TRIESTE

Località: Muggia

Il progetto è improntato alla riqualificazione funzionale e estetica del centro parrocchiale di Muggia integrando anche un edificio di altra proprietà.
La soluzione costruttiva si sviluppa su tre livelli: uno interrato per attività sportive e parcheggi, uno al piano terreno con il campo di pallacanestro, un primo piano con affacciamento sia su i campi sportivi che sulla strada, un secondo piano con le sale per le attività parrocchiali. Si evidenzia un approccio formale di buon impatto visivo e una interessante soluzione distributiva. (Giudizio della Commissione Nazionale)

Ordine degli Architetti di Trieste

Arch. Lucia Ritossa

Lucia Ritossa

Il ricreatorio della Parrocchia dei Ss. Giovanni e Paolo è la seconda realtà più frequentata nel comune di Muggia, dopo le associazioni sportive.
All’incrocio di due strade principali, l’area è in una posizione strategica nel comune di circa 13 mila residenti. La proposta progettuale nasce dalla necessità di ampliare gli spazi del ricreatorio.

Il nuovo ricreatorio offre strutture sportive, per incontri e attività varie in cui operare anche in collaborazione col Comune, la scuola, associazioni benefiche, compagnie teatrali. Una sinuosa “pelle” esterna è la facciata
trasparente che unisce l’oratorio e un edificio limitrofo.

L’idea alla base del progetto è di trasformare il vecchio perimetro in un filtro trasparente che consenta di “sbirciare” all’interno. Sovrapponendo una sorta di “seconda pelle” nel prospetto si mantengono le vecchie forature, dando continuità e identità a tutto l’isolato. Il primo piano è dotato di un ballatoio panoramico, sorretto da colonne che richiamano le “bricole” della laguna veneta.

 

condividi :
Look
31/07/2005
Graduando la luce dal tetto
31/07/2005