ECO DESIGN materiali, forme, tecnologie, colori...

Casa 99idee 148

1. “Tuyomyo”, progetto di Frank O. Gehry 2. “DC26”, Dyson 3. ”WGS”, design Monica Armani, Gallotti&Radice 4. "Alutable”, design Denis Santachiara, Regenesi 5. “X2CHAIR”, design Giorgio Caporaso, CaporasoDesign 6.linea “Rays”, Iris Ceramica
1. “Tuyomyo”, progetto di Frank O. Gehry 2. “DC26”, Dyson 3. ”WGS”, design Monica Armani, Gallotti&Radice 4. "Alutable”, design Denis Santachiara, Regenesi 5. “X2CHAIR”, design Giorgio Caporaso, CaporasoDesign 6.linea “Rays”, Iris Ceramica

Panche, tavoli, piatti

1. Panca in alluminio riciclato all’80%, prodotta con tecnologia CNC, temperata in un forno per aeroplani, lucidata a mano, “Tuyomyo”, progetto di Frank O. Gehry a sostegno del Leslie Gehry Brenner Award of the Hereditary Disease Foundation, (cura delle malattie genetiche), Emeco, distr. Joint;
2. Aspirapolvere miniaturizzato, peso Kg. 3.5, con 13 piccoli cicloni interni che consentono un’alta velocità dell’aria e la riduzione del consumo energetico, antiallergico, senza sacchetti, “DC26”, Dyson;
3. Tavolo con piano in cristallo e base in rovere spazzolato naturale, parti in acciaio inox lucido, ”WGS”, design Monica Armani, Gallotti&Radice;
4. Piatti, vassoi e ciotole in Alulife®, alluminio satinato riciclato e riciclabile al 100%, “Alutable”, design Denis Santachiara, Regenesi;
5. Poltrona - chaise-longue ruotabile, in cartone con rivestimenti in metacrilato o in legno, “X2CHAIR”, a parti disassemblabili, design Giorgio Caporaso, CaporasoDesign;
6. Lastre in ceramica con quarzi brillanti, antiinquinanti e antibatteriche, prodotte con metologia ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™, linea “Rays”, Iris Ceramica;

7.“Venus”, Cerruti Baleri 8.Cucina a basso consumo energetico 9. “Bella Rifatta”, design William Sawaya, Sawaya & Moroni 10. ”Riciclantica”, design Gabriele Centazzo, Valcucine 11. ”Tolomeo tavolo Led”, design Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina, Artemide 12. “Primopiano”, Piano Design, iGuzzini 13. “Diamante”, design Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari, YDF®.
7.“Venus”, Cerruti Baleri 8.Cucina a basso consumo energetico 9. “Bella Rifatta”, design William Sawaya, Sawaya & Moroni 10. ”Riciclantica”, design Gabriele Centazzo, Valcucine 11. ”Tolomeo tavolo Led”, design Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina, Artemide 12. “Primopiano”, Piano Design, iGuzzini 13. “Diamante”, design Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari, YDF®.

Cucina, sedie e lampade

7. Poltroncina con struttura in metallo,cinghie e due cuscini, a parti separabili e smaltibili, “Venus”, Cerruti Baleri;
8. Cucina a basso consumo energetico, stoccaggio intelligente dei cibi, coltivazione ultraponica delle piante, contenitori per i semi etc., con tre microimpianti: 1) selezione, lavorazione, stoccaggio dei rifiuti solidi, 2) uso, raccolta, riciclaggio dell’acqua, 3) smaltimento e trattamento dei rifiuti organici con i lombrichi, “Ekokook®”, progetto di Victor Massip e Laurent Lebot, Faltazi;
9. Sedia stampata in un unico pezzo, con il 77% di PP riciclato e il 23% di fibra di vetro ed elastomero, “Bella Rifatta”, design William Sawaya, Sawaya & Moroni;
10. Cucina con anta Sportech, composta da mm.2 di vetro e tessuto in fibra di carbonio, ”Riciclantica”, design Gabriele Centazzo, Valcucine;
11. Lampada a LED, tra i vincitori del Green Good Design Award 2010, ”Tolomeo tavolo Led”, design Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina, Artemide;
12. Proiettore a LED, in alluminio, ruotabile e inclinabile, “Primopiano”, Piano Design, iGuzzini;
13. Tavolo con gambe a fogli d’allumino laccati e piano in vetro, “Diamante”, design Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari, YDF®.

A cura di G.Cornelio
se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

CASA 99 IDEE 148

genn/febb CASA GREEN

In copertina:
Michelangelo Chiti è l’autore di questo sofisticato progetto. Tre padiglioni vetrati sorgono su una piscina avvolgente: un’ambiente dove acqua e verde entrano negli interni. Immersi nella macchia mediterranea i padiglioni danno corpo a una villa unifamiliare.
Gli interni, tutti bianchi, ospitano arredi essenziali. Il giardino è rimasto com’era, molto  naturale, rinforzato con splendide palme Camelot e Phoenix (Servizio: Giocare con le trasparenze da pag. 32).

CARRELLO
TAG