ARCHITETTURA FARE

Nel cuore dei ?sassi? di Matera

Progetto di Patrizia Capriotti, Architetto;
Servizio di Claudia Avolio, Architetto;
Foto Athos Lecce
Si ringrazia l’APT Regione Basilicata e il suo Presidente Dott. Mario Trufelli per la disponibilità e l’ospitalità

Due scoscese valli carsiche, su cui sono sorti il sasso barisano e il sasso caveoso, attraversate dal torrente gravina; in vetta, il colle della civitas, vera e propria citta’ nella citta’, su cui sorge la cattedrale: cosi’ si presentano i sassi di matera, il luogo piu’ raccontato e fotografato della lucania. Situato al di sotto della cattedrale e, quasi schiacciato dalla sua mole, il sasso barisano, ricco di chiese e di conventi, fa da sfondo a questa originale abitazione in parte ipogea.

Crossed by the river gravina, the sasso barisano and sasso caveoso stand on two precipitous karstic valleys. At the top is the colle della civitas, a city within a city, dominated by its cathedral. The ‘sassi’, or rock, of matera is the most talked about and photographed region of basilicata. Situated below the cathedral and, almost crushed by its mass, the sasso barisano, full of churches and convents, is the setting for this original house that is partly below ground.

Il pavimento in cotto originale recuperato e le luci, sapientemente disposte dall’ arch. Alessandra bia, conferiscono al soggiorno-pranzo un’atmosfera calda ed accogliente; sullo sfondo, da un oblo’ in cristallo temperato ritagliato nella pavimentazione si scorge la cisterna sottostante illuminata.

The renovated terracotta floor and the lights, carefully arranged by architect alessandra bia, provide a warm and welcoming atmosphere to the living-cum-dining room. In the background, cut out in the floor, you can make out the window in tempered crystal of the illuminated cistern below.

Una fitta e intricata serie di vicoli e scale conduce ad una bellissima corte, ingresso della casa. I volumi interni sono stati mantenuti, nel progetto di ristrutturazione, nella loro forma più pura ed essenziale: tra archi, passaggi e scalini, i vari ambienti si susseguono per tre livelli, dal seminterrato, che ospita le camere da letto, al piano terra con il soggiorno-pranzo e la cucina, fino al piano primo destinato a studio.

An intricate series of alleyways and stairs lead to a strikingly beautiful courtyard, the entrance to the home. The restoration project has kept the interiors in their purest and simplest form. By means of archways, passageways and stairs, each room leads into the next to cover three floors, from the basement with the bedroom, to the ground floor with the living-cum-dining room and kitchen, to the first floor for the study.

Una leggera scala in acciaio mandorlato collega i diversi livelli dell’abitazione lasciando intravedere, nella parte sottostante, la grande cisterna. L’originale sistema d’illuminazione che caratterizza la stanza delle bimbe, dona a tutto l’ambiente, interamente scavato nel tufo, un’atmosfera di aerea luminosità. Nei due bagni, un arredo moderno ed essenziale crea un piacevole contrasto con il tufo delle pareti, poroso, irregolare, scabro.

A light almond steel staircase connects the different levels of the house, and you can just make out the large cistern below. The original lighting system that characterises the girls’ bedroom delivers an atmosphere of ethereal luminosity to the place, which is entirely dug out of the tufa. Modern yet simple furniture in the bathroom creates a pleasant contrast with the porous, irregular and coarse tufa of the walls.

La presenza, negli interni di questa abitazione, di spazi ipogei e di una grande cisterna, un tempo usata per la raccolta dell’acqua, dimostra come in questi luoghi ci fosse una precisa organizzazione nell’incanalare e convogliare le acque piovane e come i Sassi fossero un geniale esempio di “città sostenibile”, progettata con estremo rispetto per l’ambiente. Le grotte, infatti, hanno una temperatura costante che le mantiene fresche in estate e confortevoli in inverno.

Inside the house, the presence of areas below ground level, together with a large cistern, once used for collecting water, demonstrates the organisation these places had in channelling rain water and how the Sassi, or rock, was an excellent example of a ‘sustainable city’, designed with total respect for the environment. The caves have a constant temperature that keeps them cool in summer and comfortable in winter.

condividi :
La nuova originalità dell’antica fattoria padana
21/10/2011
Il compostaggio: dai rifiuti alla natura
19/12/2005