ARCHITETTURA

PERFETTAMENTE INTEGRATA NELL’AMBIENTE

Il lago fa da scenografia ad un’abitazione che non tollera interferenze con il paesaggio ma diventa tutt’uno con esso e si cela alla vista

Una piccola casa per vacanze, di circa 120 mq, realizzata in un lotto in forte pendenza affacciato sul lago d’Orta, nel comune di Pettenasco.
Lo scenario naturale è d’eccezione ed il progetto cerca conseguentemente di inserirsi nel contesto col minore impatto possibile, lasciando che il paesaggio detti le regole…

L’articolo completo è disponibile in
CASE E VILLE 1
Acquistalo online o in Edicola!   
 
Stefano Rigoni nasce a Milano nel 1965 e si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1992. Nello stesso anno è a Berlino dove inizia una collaborazione di tre anni con lo studio dell’Arch. KT Brenner dove ricopre il ruolo di capo progetto, occupandosi di architettura e urbanistica. Nel 1995, con Sara Pivetta e Stefania Restelli forma lo studio PRR. Sviluppando presto la convinzione che progettare debba essere un atto culturale al servizio dell’uomo e dell’ambiente; l’attenzione alla sostenibilità come capacità di modifica equilibrata del territorio, ma anche come volontà di controllo attento delle risorse economiche, è un obiettivo costante. Lo studio realizza un’architettura essenziale, in cui l’espressività trova spazio fra razionalità e semplicità: al centro della ricerca resta la potenzialità linguistica dei materiali e dei volumi, interpreti di un racconto garbato.

condividi :
Ambient-In un rudere saraceno una cucina veramente rustica
06/10/2005
Fernando de Haro:
15/02/2007