ARCHITETTURA FARE

Musica lettura e TV

 

 

Uno spazio raccolto per i momenti di relax

Il ritorno a casa è il preludio di una piacevole serata: un interessante programma alla tv insieme alla famiglia, oppure una buona lettura con sottofondo musicale. Lo spazio per questi momenti rilassanti va programmato in fase di sistemazione dell’intero appartamento, poiché non c’è niente di più fastidioso dell’essere distratti da un familiare che passa davanti al televisore proprio durante la fase finale di un film, o dal chiacchiericcio (o dai litigi) dei figli mentre si assapora un brano del libro preferito. Per quanto riguarda la musica, potete sempre munirvi di una meravigliosa, “isolante”, cuffia, che vi permetterà un ascolto decisamente ottimo, eliminando tutti i rumori della casa e dell’esterno.

I PORTA CD

• “Prater”, dal design rigoroso (un cerchio e un triangolo che lo sostiene), è girevole e contiene fino a 54 cd. E’ realizzato in acciaio e abs in nero o argento. Outlook Zelco, L. 232.000 più iva
• Girevole, sovrapponibile, dotato di raffinati distanziatori in legno tornito estraibili per l’inserimento di cd doppi, “Labyrinth è una piccola sculrura in legno massiccio. Valsecchi
• Stilizzato contenitore per cd in cristallo, adatto ad ambienti eleganti. Reflex, L. 625.000 più iva

Se lo spazio a disposizione non è molto si può ovviare all’inconveniente con la fantasia: in questo caso nella zona di passaggio tra ingresso e soggiorno è stata inserita una scaffalatura in legno, che, laccato in colore a contrasto con le pareti, diviene elemento fortemente caratterizzante dall’arredo. Questa soluzione, inoltre, divide le zone funzionali senza appesantire l’ambiente, donando al contrario una sensazione di maggiore ampiezza.

La libreria che si snoda lungo l’intero perimetro del locale, con scaffali che contornano anche le porte e la finestra, per essere utilizzata al meglio deve essere corredata da una scaletta con ruote, per poter accedere alla parte superiore senza disagio.

condividi :
La cattedrale di San Pietro a BolognaLo splendore dei marmi
24/11/2005
Qualità e cura del dettaglio
28/04/2011