FARE

Museo diocesano di Gerace (Reggio Calabria)


Nato nel 1996 come esposizione, diventa Museo nel 2000. E le mostre "Tota Pulchra”, “Ecce Panis angelorum”, “Caritas Christi urget nos”, allestite dal 2004, hanno incrementato il già elevato numero di visitatori (45.000 circa annui). La nuova sede di prossima apertura avrà un settore archeologico e lapidario, uno per l’oreficeria e i tessuti e uno per la statuaria.

Presieduto dal Vescovo, S.E. Mons. Giancarlo Bregantini e diretto dal Dr. Giacomo Oliva, delegato CEI come Responsabile dei Musei diocesani in Calabria, il museo è allestito nel soccorpo della Cattedrale dedicata all’Assunta, fondata nell’anno 1000 ed edificata nelle forme attuali agli inizi del sec. XII. Nucleo della chiesa inferiore sono la cappella della Madonna Odighitria (scavata nella roccia, risalente al 1261, rivestita di marmi policromi, pavimentata con maioliche di Gerace del XVIII secolo, sull’altare settecentesco della quale è la trecentesca Madonna della Stella, e chiusa da una cancellata in ferro battuto del 1699) e la cappella di S. Giuseppe, costruita nel 1431 e coperta da volte
a crociera, che accoglie l’attuale Museo.

In senso orario nelle due pagine: facciata della Cattedrale normanna; Cappella della Madonna Odighitria; interno
della navata e (in alto) Vergine Assunta in argento (1772); busto reliquiario di S. Veneranda (1704); croce a
due bracci in lamina d’oro del XII sec.; ingresso al Museo; prospetto laterale della Cappella.

Il patrimonio è compreso tra il XIV e il XIX secolo a eccezione della Croce Reliquiario del XII secolo a due bracci in lamina d’oro con perline e pietre dure. Spiccano per raffinatezza d’esecuzione la Vergine Assunta in argento del 1772 dell’argentiere Gaetano Dattilo, il busto reliquario di S. Veneranda del 1704, il pastorale dal nodo traforato terminante con la microscultura dell’Immacolata e l’ottocentesco ostensorio in argento dorato dalla ricche raffigurazioni commissionato dal Vescovo Pellicano.

Prof. Ines Cutellè Abenavoli, Arch. Maria Rosaria Fascì

condividi :
Miti sull’origine del fuoco
15/02/2010
Artifer elegante semplicità
01/09/2005