PENSARE

Mostra multimediale su Klimt

Certo non sono le stesse emozioni che si provano ammirando delle opere d’arte dal vivo: la pennellata, la passione e la materia che fanno il pezzo unico, creato, sofferto vissuto dall’artista. E’ un altro tipo di esperienza, che coinvolge oltre alla vista anche il senso dell’udito e, oserei dire, anche il corpo; almeno questo è ciò che ho provato io, visitando la mostra  multimediale su Klimt,presso il Mudec di Milano.
Raccomando di vestirsi comodi, del resto anche il maestro Klimt amava indossare delle vesti che lasciassero il corpo libero e pronto a percepire le emozioni, senza essere distratto da un fastidio o da una costrizione di qualsiasi genere.
Se si vuole, ci si può sdraiare direttamente sulla moquette e immergersi nelle immagini dei quadri, delle architetture, frasi e fotografie, tutto ciò che possa trasportarti nella Vienna della “fin de siècle”, mentre in sottofondo le musiche viennesi ti aiutano a staccarti dalla realtà del presente.
Esci dalla mostra con una sensazione di benessere olistico, paragonabile a quella che si prova dopo essersi regalati un paio d’ore di relax in un buon centro benessere. Hai staccato dalla quotidianità e sei entrato nella Bellezza per qualche ora… Riuscire a vivere questa profonda esperienza spirituale a Milano non è da poco.

Per maggiori informazioni guarda il sito della mostra:
www.mudec.it/ita/mostra-klimt-mudec-milano

condividi :
RELAIS & CHATEAUX
05/02/2014
San Gabriele: l’offerta degli artisti
01/09/2005