ARCHITETTURA FARE PENSARE

Mobili da giardino

Per chi ha la fortuna di avere un giardino, tornano i momenti del relax all’aria aperta, distesi su lettini o comode chaise-longue. Una lettura diventa molto più piacevole sotto un gazebo circondato dal verde o al riparo di una veranda. Per poter sfruttare al meglio questi spazi esistono soluzioni d’arredo per esterni studiate per resistere al sole e alla pioggia. Tra le imprese impegnate nella produzione di mobili da giardino ricordiamo EMU, un’azienda
altamente innovativa che sa coniugare il gusto della tradizione con la ricerca del design. Tra le nuove proposte in evidenza “Alveo”, una maxi chaise longue di linea avvolgente dalle ampie dimensioni disegnata dallo studio Chiaramonte – Marin. La poltrona, come altri pezzi della collezione 2005 è realizzata in midollino sintetico Emu Wicker e acciaio sottoposto a uno speciale trattamento anticorrosione.

Nelle foto: Di notevole raffinatezza, la chaise-lounge “Alveo”, dotata di pratico poggiapiedi. Emu
Divano “Panarea” completo di set cuscini sfoderabili dralon bordeaux. Artifer
Lettini “Luxor”, grandi dimensioni e grande comfort. Lo schienale reclinabile rivela un comodo portaoggetti. Facili da spostare. Emu

Tra i materiali più adatti a vivere all’esterno il più antico e conosciuto è certamente il ferro battuto. La lavorazione di questo materiale è per Artifer una tradizione familiare che risale alla fine dell’ottocento. Come azienda nasce nei primi anni ‘60 e diventa ben presto leader del settore nella produzione in serie di manufatti in ferro battuto per scale, cancelli, recinzioni e inferriate. Nuovi stimoli commerciali e una crescente richiesta di ampliare la gamma dei propri prodotti ha portato Artifer ad impegnarsi nella realizzazione di una nuovissima e sofisticata linea di arredo dando vita a tavoli, sedie, divanetti, poltroncine e complementi che si contraddistinguono per leggerezza e armonia delle forme.

Made in italy
mobili in stile

Tra i comparti in attivo il settore del mobile, è quello che registra maggior interesse da parte della clientela straniera.
Un interesse motivato dalla grande cura con cui gli artigiani italiani riproducono stili e linee del passato. Fra le imprese più attente alla qualità di questi manufatti si distingue Mocellin Arredamenti – Mobili Tirolesi. Un’azienda nata dalla passione di Ilario Primo Mocellin.

Alla sagacia produttiva italiana, perfettamente in equilibrio tra artigianato e industria, va riconosciuto il grande merito di mantenere viva la storia dell’arredamento con la produzione di mobili di altissima qualità. Stiamo parlando naturalmente di mobili in stile nei quali rivive l’eco del passato attraverso l’abilità di scrupolosi artigiani. Si tratta di solito di sodalizi familiari, di imprese che col passare degli anni si sono ingrandite, coinvolgendo un numero sempre maggiore di artigiani e personale specializzato. Tra tutte, la storia personale e professionale di Ilario Primo Mocellin è
emblematica. Nel 1955 con sua moglie Sonia Coltro decide di mettere a frutto la sua approfondita esperienza nella produzione e patinatura di mobili in stile, aprendo un laboratorio dove si intrecciano due “expertise”: produzione e restauro. Una scelta premiata dal successo che ben presto li induce ad ingrandirsi.

Nelle foto: Porta a due ante interamente laccata adatta a case di campagna.
Portone in legno di larice vecchio di patina con integrata una porta di servizio, i chiodi di fissaggio e i cardini per fissare il portone sono nuovi ma eseguiti a mano da un fabbro; questi portoni vengono fatti su misura per rustici di campagna.
Porta a due ante interamente dipinta a mano in stile barocco, realizzata per una villa di campagna nel veneziano.

Nasce così a Romano d’Ezzelino, sulla Statale Asolana, nelle vicinanze della villa di stile coloniale la fabbrica attuale. Una fabbrica alla quale sono annesse ampie sale d’esposizione, ma soprattutto una fucina di idee che prendono vita sotto le mani esperte di una trentina di operai specializzati e dei tre figli dei Mocellin: Nadir, Gianluca ed Enrico. Va inoltre sottolineato che la produzione dei Mocellin non si limita ai mobili, ma comprende anche la boiserie e le soffittature progettate e costruite assecondando le esigenze della clientela. La domanda sempre crescente e
le numerose onorificenze con le quali la ditta è stata insignita nel corso degli anni (tra le quali la Medaglia d’oro per
l’esportazione dell’I.C.E., Medaglia d’oro maestro artigiano 1982 di Romano d’Ezzelino; Medaglia d’oro maestro artigiano – provincia di Vicenza – anno 2001, il Leon d’oro, la Targa di merito per l’imprenditore italiano) suggellano il
successo di questa azienda in ambito internazionale. L’arredo di famosi alberghi, ristoranti e negozi sia in Italia che all’estero, testimoniano la qualità del mobile prodotto e la serietà aziendale.

condividi :
Italian fashion in the world
31/07/2005
Un incontro tra due culture
10/01/2012