PENSARE

Milano imperiale

Milano capitale dell’Impero per 120 anni

L’impero Romano ha plasmano e progettato il futuro dell’Europa di Oggi unendo a sé popoli, persone e poeti. Ecco un piccolo saggio di un francese di Bordeaux del 380 d.c.   “A Mediolanum ogni cosa è degna di ammirazione, vi sono grandi ricchezze e numerose sono le case nobili. La popolazione è di grande capacità, eloquenza ed affabilità. La città si è ingrandita ed è circondata da una duplice cerchia di mura. Vi sono il circo, dove il popolo gode degli spettacoli, il teatro, i templi, il palazzo imperiale, la zecca, il quartiere che prende il nome dalle terme Erculee. I cortili colonnati sono adornati da statue di marmo, le mura sono circondate da una cinta di argini fortificati. Le sue costruzioni sono una più imponente dell’altra, come se fossero tra loro rivali e non ne diminuisce la loro grandezza neppure l’accostamento a Roma.” Decimo Magno Ausonio, Poeta Romano nato e Morto a Burdigala (odierna Bordeaux) 310-394 d.c Vedi articolo “Visita al Tesoro di Augusto”
condividi :
Giardini di ville e palazzi cremonesi
31/07/2005
San Gabriele: l’offerta degli artisti
01/09/2005