FARE

A Bormio: un nido ricavato nel sottotetto

All’ultimo piano di una palazzina di nuova progettazione, una giovane padrona di casa ha coniugato uno stile fresco e contemporaneo mescolando materiali e simboli tipici della montagna.
Nella zona giorno è possibile riscontrare l’uso di tre colori fondamentali: bianco, verde e il colore del legno invecchiato e vissuto.
Nella zona notte il verde viene sostituito dal lilla e dal grigio.
Agli arredi estremamente lineari e realizzati su misura, sono accostati dettagli particolari sparsi in tutta l’abitazione: come i pomoli in pietra a forma di cuore, il divano componibile che alterna tessuti a righe e monocolori, i cuori appesi ovunque e i bei tendaggi in lino grezzo verde. A terra, vicino al divano, un tappeto di mucca classico e un pouf coordinato con i cuscini del divano e realizzato su disegno della proprietaria.
condividi :
Il suono che arreda.
30/04/2012
La stufa di ghisa
18/11/2008