FARE

Materiali, forme e design da esibire


Finiture, design ed elementi curati nei minimi particolari permettono di creare una cucina che si inserisce con coerenza nel living, come dimostra il progetto dell’Architetto Aldo Bussi.

La cucina di quest’abitazione, con uno spettacolare affaccio sul mare, si integra in un unico spazio con il soggiorno, pur mantenendo ben distinto un suo “nucleo”. Quest’ultimo è costituito da una parete attrezzata con due forni e mobili contenitori, e da un blocco a “U” contenente la parte puramente operativa, che da un lato funge da banco snack (utilizzabile per pasti veloci e colazioni) e da un altro separa fisicamente la zona soggiorno (col divano) dalla cucina stessa. Quest’area della stanza, grazie all’assenza di pareti, gode di tutta la luminosità naturale proveniente dalla finestra che dà sul mare. La struttura della cucina si presenta con una chiara pulizia formale, le superfici hanno la finitura impiallicciata in legno wengé (movimentata da filetti sottili in alluminio), scelta che conferisce un aspetto robusto e al tempo stesso elegante. Ben visibile la cappa ad isola con struttura cilindrica in acciaio inox e vetro trasparente, che oltre ad elemento funzionale con uno specifico compito, arreda l’ambiente. (Valcucine)

In Edicola

Il minimalismo portato all’ennesima potenza. È una cucina che si confonde con i colori della terra e della natura. Contiene tutto al suo interno in una geometria rigorosa, con una parete fatta di moduli che si ripetono.
La superficie orizzontale del blocco è dotata di un piano scorrevole. Minotti

Sfruttare tutto lo spazio possibile. È questo il nuovo trend seguito da aziende e designers. In questo caso il piano arancione riprende la stessa forma particolare del blocco cucina che, roteando su un perno, funge, aperto, da banco
snack; in caso di chiusura arriva a coincidere esattamente con il lavello circolare che viene così chiuso e reso fruibile come piano d’appoggio. Alessi

 

condividi :
Mimmo Paladino: La Via Crucis
26/11/2006
Cucine total white
24/07/2007