ARCHITETTURA FARE

Massima efficienza

Altro è bruciare la legna, altro è sfruttare tutto il calore per diffonderlo nel modo migliore. Un particolare brevetto
consente rendimenti eccellenti.

Il particolare scambiatore (brevettato), cuore della caldaia camino Famar, è costituito da condotti alveolari opportunamente dimensionati e tali da far assumere ai fumi un moto vorticoso e quindi cedere calore per trasferimento di materia (adduzione). Ciò permette alle caldaie camino Famar di distinguersi dal resto dei prodotti presenti sul mercato, che utilizzano soltanto l’irraggiamento e la conduzione e quindi hanno bisogno di fiamma alta e legna sottile
nella camera di combustione.

Al contrario, nelle caldaie camino Famar si bruciano ciocchi grossi perché, anche in assenza di fiamma viva, l’efficienza rimane la stessa. Inoltre la struttura dell’esclusivo scambiatore di calore Famar ha risolto brillantemente un altro problema tipico dei termocamini ad acqua che sfruttano la combustione della legna: il deposito di residui della combustione (creosoto ed altri) sulle superfici fredde. Lo scambiatore Famar, con il passaggio dei fumi si riscalda fino all’incandescenza e supera la temperatura di lisi di queste particelle che bruciano e producono ulteriore energia.

condividi :
I Progetti di Casa Felice
22/05/2008
In Costa Smeralda
03/07/2006