ARCHITETTURA FARE

Luci per una sera

Se volete creare giochi d’ombra, utilizzate un supporto verticale su cui appendere un oggetto di forma particolare. In questo caso è un bellissimo ventaglio, ma potete sbizzarrirvi con la fantasia. Ponete davanti alla vostra “scultura” una lampada, in questo modo otterrete un riflesso d’ombra sulla parete che richiama alla mente le famose marionette indonesiane.

Giochi di luci e ombre possono modificare l’atmosfera della vostra casa. per una serata “diversa” inventate un’illuminazione particolare, da realizzare velocemente e ad un costo minimo.
Per una serata un pò particolare, per l’anniversario di matrimonio, oppure più semplicemente per una serata a sorpresa con gli amici possiamo trasformare la nostra casa per il tempo di una sera. L’impresa può sembrare ardua ma ecco qualche astuzia per giocare con la luce e trasformare in quattro e quattr’otto la realtà di tutti i giorni in un indimenticabile sogno. L’idea principale consiste nel creare un’atmosfera con i colori e una luce delicata che lascia spazio al chiaroscuro: l’illuminazione non deve essere violenta e l’ombra si deve lasciare indovinare (niente è più angosciante di una stanza quasi al buio). Tanta luce può anche provocare disagio, e anche se non è troppo abbagliante, l’illuminazione uniforme di una stanza impedisce di sognare: la presenza degli oggetti quotidiani ci distrae e riesce più difficile mettere da parte le preoccupazioni abituali per godere della serata. E’ dunque meglio tenere spenti l’alogena a pedana e il lampadario centrale. La giusta alternativa è la moltiplicazione di piccole fonti luminose disperse nello spazio per evitare gli angoli troppo bui. Spento il lampadario, andate a recuperare tutte le piccole lampade a disposizione in casa: gli abat-jour della vostra camera da letto, la lampada da tavolo della scrivania e quelle della camera dei vostri piccoli.
Piccole astuzie
Per avere la possibilità poi di disporre le lampade come desiderato, non dimenticate di recuperare tutte le prolunghe e prese multiple che potete trovare (l’angolo computer è in generale ben fornito). E’ venuto il momento di disporre le lampade nella stanza da illuminare. L’ideale è riuscire a nascondere la fonte luminosa. Un pò perchè non deve essere abbagliante, e un pò perchè un bell’effetto luminoso è ancora più riuscito se oltre a creare un’atmosfera riesce a farsi dimenticare (al teatro o al cinema non si vedono le lampade, bensì la loro luce).

condividi :
In un giovane loft tutta l’energia dei materiali
30/11/2005
TRA DESIGN E GENIUS LOCI
09/10/2013