FARE

LUOGO d’intimità

Dalle grotte di Neanderthal ai ginecei assiro – babilonesi, dai cubicola dei romani fino alle ricche stanze rinascimentali la storia del luogo più intimo e privato della casa passa attraverso il letto e i suoi stili.

Nel letto, eterna culla, prolungamento vitale del ventre materno, la tradizione si mescola alla fantasia disegnando sicuri rifugi, creando estrose zattere sulle quali riprendere fiato. Ecco allora le rassicuranti testiere, i legni laccati e resistenti, le esili colonne che ai quattro lati del letto sostengono veli impalpabili. E’ una nuova dimensione del riposo che ama i materiali naturali, i colori sommessi e, in genere, linee essenziali. Stupiscono ancora per la loro bellezza i letti in ferro o in ottone, in un tripudio di forme fantasiose che richiamano gli stili del passato. Un modo teatrale per evocare la storia ma senza esasperazioni.

APPROFONDIMENTO
USA IL LINK PRO: AGGIUNGI LA STRINGA CHIAVE E SCOPRI ALTRI ARTICOLI:
ES. http://pro.dibaio.com/letti-montagna

*/letto-ecosostenibile DA PRESOTTO IL LETTO “PLANA”, CERTIFICATO, COSTRUITO SECONDO I PRINCIPI DELLA SOSTENIBILITÀ.

*/europeo-letto ULTRACOMODO IL CLASSICO LETTO TESSILE CON TESTIERA E GIROLETTO IMBOTTITI, EUROPEO.

*/giovannetti-anfibio DIVANOLETTO. UN CLASSICO ANNI ‘70

*/letto-velo Silhouette minimalista per questo letto a baldacchino in legno laccato bianco, Casalando.

*/flou-dordoni LETTO “BATÒ” CON TESTIERA IMBOTTITA. */atmosfere-orientali UN LETTO DA “MILLE E UNA NOTTE” CON I PIEDI A CIPOLLA. LA FALEGNAMI.
*/letto-ferro DI GIUSTI PORTOS IL LETTO IN FERRO PIENO FORGIATO A MANO CON FINITURA FOGLIA ORO DÉCAPÉ. IN SINTONIA COMODINI, CASSETTONE E POUFF.
*/letto-divano LETTO, DIVANO, POUF. È “KUBOLETTO”, DI MILANO BEDDING.
*/letto-legno UN LETTO DI LINEA ESSENZIALE IN LEGNO. F.LLI GALLI MARIO.
*/bontempi-gemma LA COMODITÀ DI POTER RIPORRE LENZUOLA E COPERTE.
*/cantori-ferro DI LORIANO BARIANI IL LETTO IN FERRO DECORATO A MANO.

condividi :
Nippomania
18/10/2007
Tra il bue e l’asinello: la scena della natività
31/07/2005