ARCHITETTURA

Novita’ e tendenze

Un’azienda che dedica la propria passione ed esperienza alla lavorazione del legno, materiale dotato di infinita versatilità, nell’intento di valorizzarne al massimo le caratteristiche. Caratteristiche che vengono esaltate con procedimenti lavorativi rigorosamente artigianali: ogni progetto è il risultato finale di un impegno teso ad assicurare l’unicità di un arredamento per il piacere di vivere la propria casa. Le lavorazioni di ciascun elemento dell’arredo vengono programmate ed eseguite artigianalmente. L’azienda è rispettosa dell’ambiente e del proprio personale per garantire la massima qualità del lavoro. Un evoluto sistema computerizzato collegato alla produzione permette di essere estremamente precisi e di realizzare lavorazioni complesse, mentre tutte le finiture, gli intagli ed i fregi vengono sempre eseguiti artigianalmente. Questo permette di personalizzare ogni dettaglio e di soddisfare tutte le esigenze del cliente. (Arredamenti Defrancesco) */artigiani-legnoUn’azienda il cui obiettivo è da sempre quello di produrre serramenti in PVC di alta qualità e mantenere gli standard della certificazione di prodotto KlimaHaus, di cui è partner. Lancia così sul mercato Energeto®, la rivoluzionaria tecnologia tedesca che cambierà il mondo dei serramenti. Un prodotto innovativo in quanto prevede la totale eliminazione dei rinforzi in acciaio inseriti su anta e telaio e l’inserimento di un materiale creato dalla BASF in collaborazione con Aluplast denominato ULTRADUR, dalle prestazioni meccaniche eccezionali: più leggero per il 60%, isolamento acustico e termico senza precedenti, eliminazione dei ponti termici. Unico prodotto da 70 mm in grado di raggiungere i coefficienti richiesti per la Casa Passiva con totale riciclabilità, un prodotto rivolto al futuro grazie alle tecnologie più innovative. (Diquigiovanni) */energeto-pvcUn’azienda che dice basta alla pura funzionalità delle scale che oggi si elevano al ruolo di oggetti d’arredo, da esibire e mai da dare per scontato. Nella foto una scala elicoidale realizzata con cosciale unico centrale in acciaio verniciato e gradini in legno doussiè ed in vetro extrachiaro. Passerella in vetro extrachiaro completa di struttura portante in acciaio verniciato. (Valentino Borghesi) */borghesi-scaleDal 1946, l’azienda lavora il legno con particolare attenzione ai dettagli ed alle finiture. Tutta la produzione è in legno massello, dalla durata quasi eterna, che permette di realizzare prodotti unici ed inimitabili. La bellezza della lavorazione artigianale sta nel personalizzare a seconda dei gusti sia i mobili sia le decorazioni. Vengono utilizzate solo tinte e vernici all’acqua, cera d’api e oli pregiati che, attraverso un procedimento lungo e laborioso, conferiscono agli elementi realizzati una caratteristica unica nel suo genere. (Osta “i tuttolegno”) */decorazioni-arrediI sistemi in legno dell’azienda fondata da Norbert Hofer sono in grado di fornire soluzioni ideali nel settore delle costruzioni bio in legno massiccio e a basso consumo energetico. Tali sistemi garantiscono un isolamento a regola d’arte e una piacevole temperatura interna sia d’estate che d’inverno. Le costruzioni in legno massiccio offrono dei livelli di isolamento acustico eccellenti, inoltre i pannelli di compensato multistrato e le giunzioni create ad hoc permettono un’ottimale impermeabilità al vento. Le immagini mostrano un’abitazione realizzata su progetto dell’Arch. Laura Pedrotti. (SüdtirolHaus di H2) */abitazione-legnoLe scale, parte importante della produzione dell’azienda, non sono solo un elemento funzionale per raggiungere dislivelli interni ed esterni, ma anche un elemento importante
dell’arredamento. Ci troviamo davanti a soluzioni che solo l’esperienza e la capacità sanno esaltare, grazie all’uso di essenze lignee tra le più pregiate del mercato internazionale. Da sottolineare le splendide “curvature naturali” e le lavorazioni interamente ad incastro senza sistemi metallici di fissaggio a vista. (Vittorio Gianoli) */scale-galleryUNICA. La scala modulare autoportante
http://pro.dibaio.com/valentino-borghesi

Da sempre solo il cuore del legno
http://pro.dibaio.com/ostaituttolegno2012
Il calore del legno rende gli ambienti di queste abitazioni caldi e accoglienti. Il legno accumula calore a lungo e si raffredda lentamente, così da riequilibrare la temperatura degli interni; inoltre evita la formazione di muffe in quanto è un materiale che “respira”. La struttura stratificata della parete in legno massiccio, consente la realizzazione di elementi per pareti a basso consumo energetico e ad alto comfort abitativo L’elevato grado di prefabbricazione e la facilità di montaggio permette la costruzione di una casa con pareti in legno massiccio in tempi molto brevi. (FBE Wood Living) */fbe-prefabbricatiSpillo è una stufa che racchiude dentro di sé tutto il fascino retrò delle tradizionali stufe scandinave, abbinata alla moderna tecnologia del pellet.
Rivestita interamente in ghisa, Spillo offre un’immagine di forte solidità e al contempo di eterea eleganza, legata all’ampio vetro frontale che garantisce una piena visibilità del fuoco, ulteriormente valorizzata dai due vetri laterali che offrono una visione della fiamma a 180°. Spillo rende l’ambiente caldo e accogliente, allo stesso modo in cui gli antichi focolari rappresentavano il cuore pulsante della casa nei tempi passati: reinterpreta nel contempo la tradizione adattando la sua funzione alle esigenze di riscaldamento più attuali. Una stufa che si caratterizza per le dimensioni compatte: la sua altezza ridotta le consente di essere installata in particolari nicchie della casa come, per esempio, sotto mensole e finestre. Altra caratteristica che ne rende estremamente attuale l’utilizzo e qualità molto apprezzata nelle case moderne. Dotata di sistema RDS (Ravelli Dynamic System)
Spillo consente l’autoregolazione dei parametri di combustione per garantire sempre il massimo rendimento. (Ravelli) */stufe-ravelliScelta da intenditore
http://pro.dibaio.com/ravelligroup

condividi :
Evoluzione dell’ambiente bar
31/07/2005
La nuova vita dell’antico Tabià
04/06/2012