ARCHITETTURA

Legno, pietra e design

L’area di Gudbrandsdalen è caratterizzata da tanti ambienti naturali diversi e da una flora e una fauna ricche e diversificate: foreste, montagne, corsi d’acqua e terre coltivate. Il lodge si trova su uno sperone di montagna che domina una valle verso sud.
Il luogo è esposto a forti venti e copiose nevicate.
Abbracciate ad un enorme masso, le due architetture che costituiscono la struttura sono organizzate intorno ad un cortile interno, così da creare un giardino di neve. I muri esterni sono inclinati e formano un riparo per le parti esterne maggiormente esposte, mentre le pareti verso il cortile sono ampiamente vetrate e protette dalla copertura aggettante del tetto. La pianta dell’edificio è organizzata come una serie di spazi individuali fissati lungo il camminamento interno che circonda il cortile. Mentre il livello del tetto è fissato in sezione, la pendenza del terreno su cui è stata realizzata l’architettura crea una naturale organizzazione gerarchica degli spazi interni in base all’altezza. I rivestimenti interni mostrano un interessante connubio fatto da pavimentazioni in materiale lapideo e soffitti e pareti in caldo legno chiaro. Eleganti faretti illuminano il passaggio interno lungo le vetrate che danno sul cortile e nell’area living è presente un camino con porta legna annesso.

Gli esterni sono caratterizzati da pareti  rivestite in pietra e legno, la pendenza delle coperture evita che la neve stazioni sulla struttura.
La pianta e le sezioni permettono di capire  la suddivisione degli spazi interni ed esterni. Le ampie vetrate cattura-luce e la disposizione delle due strutture vanno a formare un giardino con pergolato.

Il pergolato interno ed esterno corre lungo le pareti vetrate che danno sul giardino; si crea una continuità spaziale data dalla pavimentazione e dalla continuità visiva sull’ambiente naturale.

Usa il link per avere approfondimenti tematici 
Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/design-norvegia
<Video, schede web, approfondimenti, dettagli prodotto e altro ancora>SI SONO LAUREATI ALLA SCUOLA DI ARCHITETTURA DI OSLO. JARMUND E VIGSNÆS HANNO AVUTO VARIE ESPERIENZE LAVORATIVE E DI INSEGNAMENTO IN NORVEGIA E NEGLI USA ED HANNO COSTITUITO LO STUDIO NEL 1995, NEL 2004 SI È ASSOCIATA LA TERZA PARTNER. LO STUDIO HA PROGETTATO DIVERSE OPERE IN CUI SI RISCONTRA L’INSERIMENTO IN CONTESTI DIFFICILI, DALLA NATURA FORTE AL CLIMA OSTICO. LO STUDIO HA CURATO LA MOSTRA “LOST IN NATURE”,  ITINERANTE DAL 2007  IN MOLTI PAESI EUROPEI, ASIATICI ED AMERICANIIl rivestimento di soffitti e pareti in caldo legno chiaro è esaltato da faretti che illuminano il passaggio interno. La presenza di un camino, di cui si vede l’annesso porta legna, crea uno spazio più intimo ed accogliente. Il bagno riprende il rivestimento lapideo e ligneo del resto dell’abitazione

condividi :
Pavimenti
01/09/2005
Tra marmi intarsiati
31/07/2005