FARE

legno e coloriPER LA CUCINA ALLEGRA

Servizio di Patrizia Colombo
A qualcuno piace colorata. Nonostante la moda imperante che predilige cucine in acciaio, stilizzate e un po’ “freddine”, molti ancora decidono per uno stile allegro, in cui i colori sono determinanti.

E’ il momento delle cucine hi-tech, tutte acciaio lucido e forme stilizzate. Ma non a tutti piace (è sempre una questione di personalità e di stile di vita), c’è chi ancora desidera forme tradizionali, o almeno atmosfere calde e colorate. Ecco allora che le aziende di settore propongono, accanto agli ultimi modelli ipertecnologici e avveniristici, anche versioni più “morbide”, in cui la moderna tecnologia si sposa perfettamente con mobili dall’aspetto familiare.

1. Luminosissima e accogliente la cucina in legno laccato bianco seta, prodotta da Snaidero. E’ il modello “Gioconda”, design di Iosa Ghini, la classica cucina per la campagna, calda ed elegante, arricchita da tanti piccoli oggetti, appesi alle pareti, che la decorano.
2., 3. Restart produce componenti artigianali per cucine. La foto mostra un grande locale di campagna, ravvivato da contrasti tra sportelli e cappa, in ottone e rame anticati, e il colore antracite del blocco centrale. E’ una cucina calda, come le vecchie cucine di una volta, ma attrezzata con le moderne tecnologie. Nel particolare, un delizioso lavello in ceramica decorata a mano ad alta resistenza.

4. Rosso vivacissimo per il mobile a parete in laminato, vetro e profili in acciaio. E’ il modello “Color”, di Emporium Schiffini, divisione della Schiffini Mobili Cucine.
5. Non si può dire che non sia allegra questa “affollata” cucina di una casa di ringhiera milanese completamente ristrutturata. La porta e il frigo blu si staccano dal colore beige/rosato delle pareti, che praticamente rende invisibili, e quindi più leggeri, i mobili in legno.

 

condividi :
Minimalismo alla luce del sole nei dintorni di Madrid
25/07/2011
Monastero dell’Incarnazione a Poggi del Sasso (Grosseto)
24/07/2006