ARCHITETTURA FARE PENSARE

Le molteplici possibilità del ponteggio

I sistemi di ponteggio metallico

Layher nasce in Germania, come impresa familiare – come lo è tutt’ora -nel 1945, in piena ricostruzione. Si caratterizza subito come realtà attenta alle esigenze di mercato ed impegnata attivamente in partnership con i propri clienti. La filosofia aziendale ha sempre visto al primo posto l’unione tra esperienza ed innovazione, caratteristica da sempre tradotta in amore e cura per il prodotto. Layher Italiana nasce nel 1994 con sede legale a Bolzano e centrale operativa con magazzino centrale ad Affi (Vr) riscuotendo immediatamente anche qui significativi e costanti successi nel mercato riuscendo a introdurre prodotti molto innovativi. Al centro del successo aziendale si trova comunque sempre il prodotto e la abilità di raccogliere due tipi diversi di ponteggio – quello multidirezionale e quello a telai prefabbricati – in un unico grande sistema. Numerosi accessori e componenti per ogni esigenza fanno sì che i sistemi Layher, inizialmente creati per la costruzione, possano essere usati in tanti altri settori come spettacoli, manutenzione e cantieristica navale/aerea. I numerosi pezzi standard disponibili a catalogo -oltre 5.000 – hanno fatto nascere una struttura logistica efficace e complessa, che garantisce la disponibilità, anche di grandi quantitativi, entro brevissimo tempo in tutto il mondo. Layher è all’avanguardia anche nel settore sportivo e ricreativo. I sistemi Layher sono all’avanguardia sotto l’aspetto della sicurezza: soddisfano e superano i requisiti imposti dalle normative nazionali e internazionali. La velocità di montaggio e di smontaggio e la robustezza dei ponteggi Layherr, che permette di usarli per decenni con la stessa facilità, sono i segreti per renderli economicamente vantaggiosi. Sono perfettamente zincati a caldo oppure interamente in alluminio, quindi non hanno bisogno di manutenzione. Costumer-orienting è la parola d’ordine del settore dedicato alla consulenza e alla progettazione; su questa base si fonda la fidelizzazione dei clienti a cui Layher offre un servizio di qualità difficilmente eguagliabile nel settore.

Specializzati nella conservazione

L’opera di conservazione dei beni culturali, quali sono da considerare le architetture storiche è attività fortemente specialistica. La “conservazione” del costruito storico, richiede la formazione di un equilibrato e peculiare rapporto fra l’oggetto su cui si interviene e l’operatore del restauro. Per queste motivazioni, dopo quattro generazioni di costruttori, tra diverse tipologie di opere, la società Foglia & C Srl di Parma ha preso, alcuni anni fa, la decisione di specializzarsi nel restauro architettonico. L’Italia è un immenso museo a cielo aperto, pertanto si è orientata l’attività verso l’opera di conservazione e recupero del patrimonio monumentale, azione imposta al nostro paese in virtù della sua storia. Tra le opere eseguite nel settore del restauro architettonico si ricordano le più significative tra cui:Torrazzo di Cremona, ex Chiesa di San Zenone a Campione d’Italia, ex Convento di San Paolo a Parma, Museo Civico di Palazzo Affiatati a Cremona, Portico di San Luca a Bologna, Abbazia di Chiaravalle Milanese, Rocca Sanvitale a Fontanellato (PR), Chiese di San Bartolomeo e del Rosario a Finale Emilia (MO), Duomo di Como, Palazzo Martinengo Palatino a Brescia, Castello Visconteo di Pandino (CR), Palazzo Gamba-corti a Pisa, Duomo di Pavia, Palazzo Farnese a Piacenza, Villa Reale di Monza, Palazzo Poggi a Bologna, Chiostro di San Abbondio a Cremona, Centro Culturale di Porta Verona a Peschiera del Garda (VR).

condividi :
Schede tecniche 3
30/11/2005
Katholische Akademie a BerlinoIl castello di luce
24/11/2005