ARCHITETTURA

DARE LUCE AL PROGETTO

Marisa Graziati, titolare di F.A.R.T. s.r.l ha sviluppato, insieme ad altre aziende del settore, il marchio Cold Cathode. Si tratta di una luce particolare che può essere modulata con una gamma di 80 colori, tra i quali vi sono ben 30 tonalità di bianco. “A “A “A differenza dei faretti – spiega Marisa Graziati le lampade a catodo freddo diffondono una luminosità che si dilata sulle superfici in modo uniforme e la loro luminosità è regolabile: più o meno intensa, secondo scenari programmabili. Inoltre il loro consumo di energia è minimo: a parità di illuminamento è inferiore a quello delle nuove tecnologie a Led…

L’articolo completo è disponibile in
CASA OGGI 2
Acquistalo online, in Edicola o su www.lekiosk.com !Le lampade cold cathode si “piegano” al volere dei progettisti. Sottolineano gli edifici all’esterno e sono materia viva per artisti.

Clicca e guarda i progetti di fart-coldcathode
http://pro.dibaio.com/fart-coldcathode

condividi :
360 gradi
10/10/2005
Antico e moderno: un felice accostamento
12/09/2005