ARCHITETTURA FARE

Ceramica Acciaio Ghisa

CERAMICA

Mont-Export
1. Una visione moderna della tradizionale stufa in ceramica è rappresentata da Medusa, prodotta da Austroflamm e distribuita da Mont-Export: la sua forma elegante è valorizzata dai ventitre colori delle ceramiche e dai due comodi sedili posti ai lati a due diverse altezze, dal vetro curvo che consente la vista del fuoco da ogni lato, dalla cornice cromata e dalla maniglia nera. Ma la sua dote nascosta ma fondamentale è il suo cuore di calore, costituito da una camera di combustione monoblocco in Keramott, materiale refrattario di notevoli capacità termiche e facilmente modellabile, che col suo colore chiaro aumenta la diffusione della luce del fuoco e si mantiene tale anche dopo la combustione. Medusa ha una potenza termica di 11 Kw e scalda fino a 275 mc; può essere posta sia a parete che in angolo in ogni ambiente della casa

ACCIAIO

da sinistra: stufa di Oekotherm, Vision di Cola, Pur di Mont-Export

Apros
Il terminale della stufa, ovvero il suo tubo di scarico, non è solo un elemento tecnico in grado di convogliare i fumi nella canna fumaria, ma può anche diventare un segno distintivo dell’estetica, in armonia col design della stufa e dell’ambiente. Con la Linea Grigio di tubi in acciaio da 2 millimetri di spessore, in ossequio alle nuove direttive dell’Unione Europea, la Apros ha realizzato una gamma, completa di curve a 90° e a 45°, raccordi a soffitto e a parete, rosoni, riduzioni, che non solo risolve ogni problema di scarico dei fumi, ma che, grazie alla verniciatura a forno in monocolore antracite, assicura il miglior accostamento cromatico con le stufe e con l’ambiente, oltre alla resistenza termica.

Mont-Export
Design di grande essenzialità e purezza nella stufa Pur, prodotta da Austro-flamm e distribuita da Mont-Export: le sue linee armoniosamente rette si raccordano in un volume prismatico a pianta quadrata e il suo mantello in nitido acciaio inox liscio (o a scelta in acciaio color antracite o in acciaio inox effetto rigato) si staglia luminoso in ogni angolo dell’ambiente, mentre il suo calore si diffonde (la potenza termica è di 8 Kw, sufficiente per scaldare 200 mc).

Cola
La stufa Vision, prodotta da Cola, è il frutto di una sapienza artigianale di lunga data coniugata con la tecnologia più attuale e con un design modernissimo, di forte impronta emotiva grazie alle superfici dolcemente curve, in acciaio inossidabile, e fra loro armoniosamente raccordate e allo sportello che permette una vista panoramica del fuoco. Ha una struttura e un telaio in acciaio, che gli assicurano totale robustezza, e una camera di combustione in materiale refrattario e ghisa, che garantisce prontezza di riscaldamento e ottimale accumulo di calore; la sua potenza termica è di 7 Kw quando è alimentata a legna e di 8 Kw quando brucia carbone, ideale per scaldare da sola un appartamento di dimensioni medio-piccole.

da sinistra: Galeria di Celsius, Amigo di RiKa, stufa di Oekotherm

Ala
L’importanza del canale da fumo per una corretta combustione e un efficace rendimento della stufa è vitale, ma anche l’estetica conta: i tubi della serie Smaltato, prodotti da Ala, vantano non solo un elevato rapporto qualità/prezzo, grazie alla scelta accurata di acciai e smalti e alla tecnologia d’avanguardia della produzione, ma anche una lunga durata e una superiore resistenza agli agenti chimici e a quelli atmosferici, alla corrosione, allo shock termico, alle alte temperature, e un aspetto estetico brillante.

Oekotherm
La stufa Scan 34, distribuita da Oekotherm, ha un design semplice ma di grande effetto, che comunica una sensazione di magnificenza, grazie alla piramide superiore in acciaio (a scelta piano in acciaio o pietra ollare) che le conferisce forma scultorea, e al frontale e ai fianchi in acciaio lucido (o spazzolato o pietra ollare); lo sportello è provvisto di ampio vetro resistente alla temperatura e si alza elegantemente, ma all’occorrenza può essere celato dai due sportelli incernierati sui lati, in acciaio lucido o spazzolato; questa stufa ha una potenza termica di 8 Kw e può scaldare un volume da 75 a 375 metri cubi (fino a un normaleappartamento); il suo peso varia, a seconda del rivestimento prescelto, da 220 a 400 chili.

Texpack

Per garantire la tenuta degli elementi della stufa, la Texpack realizza trecce, guarnizioni, nastri, baderne e calze di alta qualità, in fibra di vetro e di ceramica e di altri materiali, tutti esenti da amianto, realizzati con i macchinari più evoluti e seguendo le tecnologie più aggiornate, senza dimenticare un’estetica curata e innovativa; la gamma produttiva poi viene completata dai siliconi (per montare le guarnizioni) rosso o nero, dalle vernici spray nero opaco o grigio ghisa e dal cementante Texfire per sigilare falle; tutto resistente alle alte temperature.


Celsius
Galeria è un’elegante stufa camino, prodotta da Hase e distribuita da Celsius: la sua dote che si apprezza al primo sguardo è il design modernissimo e accattivante (premiato da un riconoscimento internazionale) dove i piani si raccordano tra loro in volumi geometrici e scultorei e le linee si intersecano in equilibrate composizioni; due sportelli laterali possono chiudere il frontale, trasformando la stufa in dinamico elemento d’arredo; il vetro diviso in parti, che lascia un’ampia vista del fuoco, consente di aprirne solo una delle inferiori per caricare la legna o di aprirle tutte per la pulizia dell’interno; il cassetto raccoglicenere si apre con una leggera pressione per un facile svuotamento; è disponibile anche il rivestimento in steatite per un maggiore accumulo di calore; la resa termica è di 9 Kw per scaldare fino a 200 metri cubi.


L’Artistico
Archetyp è una stufa camino modulare, organizzata in forme note ma anche modernissime e combinabili fra loro con molte possibilità: vari zoccoli, scomparti scaldavivande, vani portalegna e panche, modulo centrale di combustione con o senza croce al vetro panoramico, in acciaio Corten in color nero; la potenza termica di 6 Kw permette di scaldare fino a 180 mc; è prodotta da Skan Therm e distribuita da L’Artistico.

GHISA

Scandinavia Design
La grande tradizione del design scandinavo in generale e di quello delle stufe in particolare si ritrova nel progetto di 4500, realizzato dalla équipe interna di designers della Morsø (distribuita da Scandinavia Design), in cui le linee nette e precise si sviluppano in forme nitide e pure, senza alcuna concessione al fronzolo inutile; il vetro posto in posizione alta permette una bella visuale del fuoco da tutto l’ambiente e si mantiene sempre pulito grazie a una lamna d’aria che lo sfiora in continuazione, risultato ottenuto dalla perfezionata tecnica di combustione; questa stufa ha una potenza termica di 5 Kw e può scaldare un appartamento di 90 metri quadri.

La ghisa è una lega prodotta dalla fusione in altoforno di minerali di ferro con percentuali di carbonio variabili tra il 2 e il 5,5% e percentuali minori di altri minerali (alluminio, cromo, vanadio, fosforo, manganese, molibdeno, nichel, rame, silicio, titanio) che ne migliorano questa o quella caratteristica; se il carbonio viene immesso in forma libera (grafite) la ghisa “grigia” acquista particolari doti di tenacità e malleabilità e con l’aggiunta di alcuni dei minerali citati si presta particolarmente alla realizzazione di eleganti prodotti da fonderia,quali i raffinati ricami apparentemente esili ma robustissimi del Liberty o questa modernissima teiera, uno oggetto artistico ottenuto per colata di un’unica fusione, senza intervento di alcuna saldatura successiva. Nelle stufe la ghisa ha permesso e permette non solo la elaborata decorazione delle superfici, ma anche la grande robustezza delle strutture e, grazie al fatto che non si rammollisce prima di raggiungere il punto di fusione (molto superiore alle temperature del focolare), la grande accumulabilità di calore in breve tempo e la sua cessione rapida all’ambiente.

condividi :
Eleganza e stile dell’aspirazione su misura.Salviamo il bosco.Legno & Edilizia.
27/09/2005
Un ottagono al centro
31/07/2005