FARE

Un arredamento classico contemporaneo

A Carmagnola, cittadina nei pressi di Torino, sulla riva destra del Po, di origini medievali, con numerose testimonianze storiche dal Trecento all’Ottocento, oggi famosa per i suoi pregiati prodotti agricoli, quali il peperone e il coniglio grigio di Carmagnola, l’arredamento di questa bella casa è stato integralmente progettato e realizzato da LA MAISON CENTRO DEL RUSTICO, ripensando le soluzioni tradizionali per aggiornarle al vivere d’oggi.Tutte le idee e gli arredi che vediamo in questa casa sono il risultato di una sintesi tra tradizione e innovazione, tra passato e presente.Tutto inizia dal confronto con le esigenze del cliente, funzionali ed estetiche, palesi o latenti: solo quando queste sono state recepite al meglio si dà inizio alla progettazione.
È un percorso complesso che, all’interno dell’azienda, mette in sinergica collaborazione architetti, falegnami e arredatori. Si riesce a progettare senza vincoli, schemi, moduli o limitazioni, col solo obiettivo della soddisfazione del cliente.
Lo cogliamo nella ricchezza dei dettagli, come il raffinato design delle ante, contemporaneo ma con rimandi alla tradizione, o l’isola centrale che è allo stesso tempo piano di lavoro e tavolo da pranzo, o la cappa, essenziale nelle sue linee, che aspira i fumi e nel contempo illumina il tavolo.O nella bella cornice del camino, di granito martellinato, che appena emerge dalla parete come un quadro che incornicia il fuoco, o nel tavolo e nelle sedie di matrice ottocentesca, che si armonizzano al parquet classico, o nella scelta della pietra, che riveste i pavimenti della cucina pranzo e dei bagni, con sfumature raffinate, o nel design contemporaneo e rassicurante degli arredi dei bagni, funzionali ed eleganti. Questa azienda nasce nel 1969, alle pendici del Castello della Manta. Ed è da allora che la produzione è positivamente ispirata alla grazia e alla magnificenza di questi luoghi, culla di arte e di storia. A Manta e nel saluzzese molteplici sono state le influenze delle vallate, gli influssi dalla Francia, i contatti con la Torino reale… sono diventate fonte di ispirazione, nella convinzione che la storia e la passione per i lavori fatti ad arte rappresentino, oltre che il passato, anche il futuro.La casa che sognavi
www.la-maison.com

condividi :
Il continum diaframmato
31/07/2005
Tradizione e innovazione:la stufa in maiolica
16/11/2009