ARCHITETTURA FARE

La Stufa e il benessere ambientale

Il dolce tepore della stufa trasforma gli inverni più freddi in una continua primavera, soprattutto se il funzionamento avviene in massima parte per irraggiamento, che è il metodo più simile alla naturale energia del sole e apporta notevoli benefici alla salute (fa bene alle ossa, ai muscoli al sangue, al sistema immunitario, si ha meno polvere, l’umidità dell’aria è più regolare, gli sbalzi termici sono ridotti) senza contare che la legna è un combustibile ecologico, continuamente
rinnovabile con una saggia politica di riforestazione.

Ma questa sensazione di confortevole primavera può essere assecondata e anche aumentata da alcuni accorgimenti nell’arredamento: colori chiari e solari per i mobili e i rivestimenti dei divani, oltre che alle pareti e ai pavimenti per questi è preferibile un parquet, che trattiene il calore all’interno del locale, meglio se ampio ed esposto a sud, niente tende
pesanti ma solo veli leggeri, sempre coordinati con i rivestimenti dei divani, che lascino filtrare la luce e i raggi del sole.

condividi :
Con la scala
13/09/2007
La città dell’uomo
24/11/2005