ARCHITETTURA PENSARE

La fusione in bronzo

La fusione in bronzo

La famiglia di scultori Ferdinando Perathoner utilizza materiali nobili per la realizzazione delle loro opere d’ar te sacra: se il legno è nella loro tradizione, il bronzo è una loro specialità. L’utilizzo del bronzo dà risultati molto interessanti:
il materiale usato da sempre per le opere ar tistiche e di altro genere, è adatto sia alla collocazione in interni sia alla collocazione in esterni. Non a caso ancor oggi vi sono statue antiche romane in bronzo, benconservatesi nel corso
dei secoli. Questo materiale, esposto agli agenti atmosferici, si ricopre di una patina che ne mantiene inalterate le caratteristiche chimiche. Le opere in bronzo sono testimonianze preziose che durano nel tempo.
Le opere d’ar te sacra realizzate in bronzo, senz’altro collocabili all’interno di una chiesa, risultano par ticolarmente adatte per essere poste su sagrati, facciate esterne o nicchie di chiese, spazi aper ti dove proprio la loro lavorazione
in bronzo le rende par ticolarmente resistenti e durature. Come sono realizzate le opere in bronzo? Esse sono eseguite con la tecnica della “cera persa”: sono opere uniche. Prima della fusione, alla cera persa vengono fatti gli ultimi ritocchi: quelli che rendono più viva e personale, più “unica” l’immagine. La realizzazione di un’opera in bronzo richiede dei tempi molto più lunghi di un’opera lignea. E’ per tanto finanziariamente più onerosa. Ma il risultato è diverso. L’opera in bronzo si colloca in un orizzonte temporale ampio: ha in sé l’impronta della storia; ha l’aspetto augusto, solenne della statua che permane. Per la fusione, la Ferdinando Perathoner si avvale della collaborazione di rinomate Fonderie Artistiche italiane. Il bronzo, la cui antica tradizione nell’ar te, quale materiale nobile e prezioso, è testimoniata dai tempi dell’ar te ellenica, e in tutte le epoche successive, fino al periodo del Rinascimento, del Barocco, fino all’Ar te Moderna e all’Arte Contemporanea, vede oggi nelle opere d’arte sacra degli scultori della Ferdinando Perathoner la ricerca continua e profonda, non tanto e non solo, di un momento celebrativo della Fede, quanto di un segno scultoreo che sia espressione delle vicende umane.

Innumerevoli sono le possibilità di collaborazione che vengono a crearsi con architetti, scultori e pittori di fama nazionale e internazionale, le cui opere d’ar te sacra diventano sì testimonianze d’ar te sacra di grande pregio ma, prima ancora, occasione per sperimentare installazioni ar tistiche frutto di innovative
ed interessanti soluzioni ar tistiche e simboliche per il sacro: questo è la strada ar tistica e produttiva scelta dalla famiglia Ferdinando Perathoner.

Nella foto: La Pietà. Bassorilievo in bronzo.

Ferdinando Perathoner Scultori Ars Sacra
Tel.: 0471-796180 Fax: 0471-797361 Ortisei (BZ)

condividi :
Esempio di scale in struttura in C.A.
08/11/2010
La cucina nei casali in Toscana
01/09/2005