FARE PENSARE

La copia nelle arti figurative

Bruno e Igor Perathoner, pittori della famiglia di scultori Ferdinando Perathoner, hanno colto un’idea bella e coinvolgente: riprodurre copia in grandezza originale del trittico Giudizio Universale di Hans Memling con la finalità di poterla collocare in una esposizione temporanea nella Badia Fiesolana, ovvero nel luogo dove l’opera originale del pittore fiammingo era attesa 535 anni fa. Il trittico Giudizio Universale è una delle opere magistrali di Hans Memling. L’opera gli fu commissionata nel 1467 da Angelo Tani, allora direttore del Banco Mediceo di Bruges, per la cappella di San Michele, una delle cappelle meridionali della Badia, la cui edificazione fu voluta da Cosimo de’ Medici e portata a
termine da Piero de’ Medici nel 1466.

Da sinistra, Bruno e Igor Perathoner a fianco della copia del Trittico Giudizio Universale di
Hans Memling (ad ante chiuse), da loro realizzata negli anni 2003-2006. Olio su tavola di quercia,
dimensioni cm 240 x 180 con ante chiuse. Due ante laterali, ciascuna di cm 180 x 90; dimensioni opera
con cornice e base cm 370 x 295.

Quando il trittico fu terminato, si decise nel 1473 di trasportarlo in Italia via mare ma non giunse mai a destinazione. Tra innumerevoli traversie, finì a Danzica ed oggi l’opera è esposta nel Museo Nazionale della città polacca. Questi fatti storici sono stati di ispirazione per Bruno e Igor Perathoner nella realizzazione del loro lavoro che, grazie all’aiuto di padre Sergio Sereni e dei padri Scolopi, verrà esposto nella Badia Fiesolana dal 16 settembre al 15 dicembre 2006.

Per maggiori informazioni:
Perathoner Bruno, Perathoner Igor
Tel 0471 796180 Fax 0471 797361 Ortisei (Bolzano)
Badia Fiesolana
Via dei Roccettini 9, Fiesole (Firenze)
Tel. 055 59155

condividi :
Pavimenti in legno
31/07/2005
I SIMBOLI E I RICHIAMI
02/09/2010