ARCHITETTURA

La casa energetica a bilancio attivo

La fondazione di una nuova casa rappresenta una sfida tanto per il cliente quanto per l’architetto. La casa JELOVICA è un ambito abitativo, creato sui bisogni individuali, è una dimora che riflette i desideri e lo stile personale dell’utente. Le case sono architettonicamente perfezionate.
Sono concepite secondo una pianta funzionale e ponderata, la quale è adatta ai bisogni degli utenti: nella sua disposizione sono contemplate solo le soluzioni applicabili e sensate. I vani abitativi sono uniti tra di loro, sono pieni di luce perché danno sul giardino e verso il sole.
Nel design esterno si possono utilizzare i serramenti di legno, il legno per le facciate, il rivestimento di facciate, la facciata classica e i colori. L’azienda slovena, da tempo presente in Italia, è conosciuta per la sua capacità di catturare i desideri del proprietario e della sua famiglia, perché costruisce le case su misura.Come si può cogliere dalle immagini, queste case sono di diverse grandezze, forme e finalità, a partire dalle case mono o bifamiliari fino agli edifici plurifamiliari, dagli asili alle scuole, dagli edifici per uffici a quelli commerciali, oppure solo per la sopraelevazione degli edifici già esistenti; hanno tutti i certificati internazionali necessari (ISO 9001, RAL, CE…) che confermano qualità del prodotto e della sua fabbricazione.La qualità di una casa prefabbricata è anche il suo uso veloce, giacché viene costruita solo in alcuni giorni e ci si può stabilire in alcuni mesi. Secondo i calcoli sismici, queste case sono sicure e sono raccomandate per le regioni sismiche anche dagli esperti. Il peso proprio della casa con l’intelaiatura di legno è 4 volte minore del peso della casa in muratura e per questo motivo è minore anche la forza sismica sulla casa.

Grazie all’intelaiatura ben sviluppata di legno, che sopporta molto bene la forza di trazione, di spinta e di piega, la casa rappresenta un domicilio sicuro anche quando la terra trema.
Le case sono costruite secondo gli standard di basso consumo energetico, lo standard passivo e negli ultimi tempi anche lo standard attivo: la casa energetica «più», la quale con l’aiuto dei pannelli solari e fotovoltaici produce più energia di quanto richiede il  fabbisogno familiare.

AVVERATA DAI VOSTRI SOGNI
www.jelovica-hise.si

condividi :
Due porte a confronto
18/10/2006
Percorso benessere in hotel – Sun: la fiera per l’estero
29/06/2010