ARCHITETTURA FARE

Innanzi al focolare

“Niente al mondo può scaldare quanto il proprio focolare”. È con un proverbio che si apre “Innanzi al Focolare” una
bella raccolta di poesie dalla nostra lettrice Lina Zini. Il protagonista è il fuoco del compagno di vita domestica, amico
dei segreti più intimi, portatore di ricordi e complice di emozioni.

Scorrono le fiabe

S’intessono le fiabe,
innanzi al focolare,
trame di parole
che seguono il fluire
della fiamma
e disegnano sorrisi
sui volti dei fanciulli.
Voce di nonna
par canto lontano
che l’eco porta
dal nero camino
e con faville ridenti
del ciocco che splende,
guizzano immagini
di un tempo infinito.
scorrono le fiabe
innanzi al focolare…

L’antica cucina

Nell’antica cucina
si respira il passato
fra i muri spogli
odorosi di fumo.
Ombre sulle pareti
rivelano utili addobbi
e dalla trave maestra
pende un lume solitario.
Conserva
il vecchio camino
la cenere bigia,
sopito nella memoria
di fulgide fiamme.
Un bisbigliar sommesso
di voci fioche
segue i rintocchi dell’Ave
nel pigro svanire
fra i veli del tramonto”.

Poesie di Lina Zini

condividi :
I magici apparecchi che ci semplificano la vita
14/12/2011
LE AZIENDE INFORMANO
28/09/2005