ARCHITETTURA FARE PENSARE

Il grande fascino delle “notturne”

Interventi di manutenzione straordinaria ed innovazioni – Illuminazione del campo di calcio Extraordinary maintenance interventions and innovations – Football field illumination

Sulla base della lettura delle esigenze prestazionali secondo normativa UEFA ed UNI vigente e futura, riferite alla predisposizione per TV ad alta definizione, il nuovo progetto contempla illuminamenti dell’ordine di 2000 lux nell’immediato e 2500 lux futuri.E’ stato inoltre considerata l’opportunità di dedicare il nuovo impianto ad esclusivo utilizzo per le gare, introducendo la realizzazione di un impianto aggiunto, separato dal principale, per usi di servizio
quali la pulizia delle tribune, la rizollatura del campo, la manutenzione di campo e tribune, o altri usi.Impiegando tecnologie già introdotte sul mercato, è stato predisposto il presente progetto esecutivo,
che prevede in sintesi i seguenti interventi:
1. Adeguamento dei supporti esistenti all’ingombro dei nuovi proiettori mediante revisione generale dei medesimi.
2. Rimozione di tutta la componentistica del sistema illuminante presente al servizio del campo (con la sola eccezione
dei corpi illuminanti di sicurezza), con riporto in basso e smaltimento del materiale presso le pubbliche discariche autorizzate.
3. Installazione di un nuovo impianto di illuminazione per il campo di gara.
4. Installazione di un impianto di illuminazione dedicato alle operazioni di servizio.
5. Sostituzione dei corpi illuminanti al servizio dell’area coperta del 1° anello, con nuovi corpi di alto rendimento energetico e luminoso.

On the basis of the performing demands according to UEFA and UNI regulations in force and future – referring
to predisposition for high definition TV – the new plan contemplates illuminations of 2000 lux immediately and 2500
lux in the near future.
Besides, the opportunity to dedicate a new implant, used exclusively for matches, has been taken into consideration,
by adding another implant, separated from the principal, for service uses such as stand cleaning, re-turf of pitch,
field and stand maintenance or other uses. The present executive plan has been prepared, employing technologies that have been already introduced on the market; in short, it makes provision for the following interventions:

1. adaptation of the existing supports to the new projectors through general revision of the same ones
2. removal of all lightning system components still present in the field (except from security lightning body), with low backfilling and removal of materials in the public authorized dumps.
3. installation of a new lightning implant for the match field.
4. installation of a new lightning implant for service operations
5. substitution of lightning bodies present in the covered area of the first ring, with new high performing energetic and bright bodies

Il contributo di Siemens
Fra le aziende che hanno contribuito al progetto di ristrutturazione dello stadio San Siro di Milano c’è Siemens.
La multinazionale tedesca in collaborazione con telmotor s.p.a.(Bergamo), partner storico nella distribuzione di materiale elettrico, ha fornito alla società Elettrica System s.r.l.(Pessano con Bornago) il materiale per la realizzazione e l’installazione dei quadri elettrici necessari per l’accensione e la protezione del nuovo sistema di illuminazione del
campo di gioco. I dispositivi siemens installati includono le seguenti gamme: quadri sikus universal, interruttori scatolati 3VL e interruttori modulari 5SY. Da evidenziare, è la speciale verniciatura utilizzata per i quadri elettrici realizzata in poliestere mediante un processo tecnicamente avanzato.

Quadri Sikus Universal
Il sistema SIKUS Universal è sinonimo della distribuzione di energia facile ed economica nel campo delle infrastrutture fino a 3200 A. I kit di montaggio del sistema sono sempre modulari e i quadri realizzati sono rispondenti alle prove di tipo della norma CEI EN 60439-1. Le segregazioni interne sono possibili fino alla forma 4b. In questo modo si può, da
subito, pianificare e progettare in modo facile con il sistema e soddisfare in modo flessibile le esigenze individuali dei clienti. Con SIKUS Universal si realizzano quadri elettrici di bassa tensione in modo veloce ed economico. Per rendere più facile la scelta, l’ordinazione, l’immagazzinamento e la logistica, viene offerto un prodotto che per tecnica e design si posiziona nella fascia alta del mercato. Il montaggio dei kit per apparecchi nel SIKUS Universal può essere effettuato sia in verticale, sia in orizzontale.Tutte le operazioni meccaniche sono semplici ed intuitive. Le forme delle suddivisioni interne di SIKUS Universal sono state, in funzione del tipo di apparecchiature e dei sistemi di sbarre omnibus, adattate ed ampliate secondo le nuove esigenze del mercato. In questo modo vengono raggiunti i seguenti scopi: protezione contro i contatti con parti attive in tensione appartenenti ad unità funzionali adiacenti; il grado di protezione deve essere IP2X o IPXXB; protezione contro il passaggio di corpi solidi estranei da una unità dell’apparecchiatura ad una unità adiacente. I vantaggi di questi quadri sono i seguenti: modularità del sistema per la distribuzione di energia fino a 3200 A, maggiore flessibilità con risparmio di tempo e costigrazie all’impiego di kit modulari, facile pianificazione e progettazione, quadri AS rispondenti alle prove di tipo in accordo con CEI EN 60439-1, maggiore sicurezza grazie alle suddivisioni interne fino alla forma 4b, facilità e semplicità di montaggio
Caratteristiche tecniche del sistema:

– Quadri sottoposti alle prove di tipo (AS)
– Sistema di sbarre omnibus 3 e 4 poli fino a 3200 A.
– Corrente di breve durata Icw fino a 100kA
– Corrente di picco Ipk fino a 200kA.
– Forma delle segregazioni interne 1, 2°, 3°, 3b , 4b
– Costruzione modulare
– Grado di protezione fino a IP55

Interruttori Sentron VL
Gli interruttori scatolati Sentron VL sono caratterizzati da una moderna tecnologia, da dimensioni contenute e sono
stati studiati per essere adattabili a tutte le esigenze impiantistiche. La gamma Sentron VL include interruttori automatici sia in esecuzione termico-magnetica (da 16° fino 630°) sia in esecuzione elettronica (da 25° fino 1600).
I dispositivi possono essere utilizzati come apparecchi di alimentazione e protezione nei sistemi di distribuzione dell’energia elettrica. Oppure come apparecchi di comando e protezione per motori, avviatori, trasformatori e condensatori.

Interruttori modulari 5SY
Gli interruttori magnetotermici modulari 5SY nelle esecuzioni da 1 polo, 1polo+neutro, 2 poli, 3 poli e 4 poli offrono una gamma completa per tutti i valori di corrente nominale, a partire da 0,3 A, caratteristiche di intervento in curva A, B, C e D e valori di potere di interruzione da 4,5 kA fino a 70 kA. Le caratteristiche di questi interruttori garantiscono: semplicità di cablaggio attraverso doppi morsetti in ingresso e in uscita; rapidità di installazione e rimozione dalla guida DIN, senza l’utilizzo di utensili, grazie a un sistema rapido a cursori di aggancio/sgancio; protezione da contatti
accidentali garantita dai morsetti con chiusura a saracinesca con grado di protezione IP2X e visualizzazione immediata dello stato dei contatti (ON/OFF) tramite apposite finestrelle. Tutti gli interruttori magnetotermici modulari 5SY sono
accessoriabili con: blocchi differenziali, contatti ausiliari, contatti di segnalazione, bobine a lancio di corrente, bobine di minima tensione e comando motorizzato.

condividi :
L’home lift. Salire in allegria. Il raccordo verticale come momento di pausa in un appartamento a Milano.
22/11/2006
Il ritorno della Pala del Giorgione nel Duomo di Castelfranco Veneto
17/01/2006