FARE

Il colore, la forma, l’eleganza


Testo: Luca Signorelli

Poiché blu è il colore del cielo e del mare, le piscine sono di solito rivestite, nella parte interna della vasca, di una tinta simile: per affinità ne deriva un richiamo estetico immediato all’ambientazione dei grandi specchi d’acqua naturali. Ma c’è blu e blu: quello tendente allo smeraldo, magari leggermente sabbiato, che ricorda i bassi fondali delle coste adriatiche – o, se si vuole essere più esotici, dei Caraibi – oppure quello intenso che corrisponde alle notevoli profondità del mare nelle zone dove la costa è ricca di rilievi, come in Sicilia o in Liguria, o quello chiaro, baluginante di rilessi che nascondono svariati colori, come lo si trova in alcune zone della Sardegna o del Mar Rosso o delle isole coralline dell’Oceania. L’estetica della piscina non nasce solo dalla forma, ma anche dal rapporto cromatico tra le sue parti.

Altrettanto importante è il grado di pulizia dell’acqua: se questa è limpida, il colore del fondo si riflette immediatamente in superficie; se l’acqua è intorbidita, seppure vagamente, ne risente anche il suo colore. Per questo
nella scelta della piscina è bene tenere conto di tutti gli aspetti relativi alla realizzazione ma anche alla manutenzione.
Di qui l’importanza di un produttore che offra un ampio ventaglio di scelta tipologica e tecnica, attingendo al meglio di quanto offre il mercato.

Entro un grande appartamento o in un ambiente aperto, la piscina interrata conferisce eleganza e, contemporaneamente, soddisfa alle necessità di divertimento e di attività fisica.
Oggi le piscine prefabbricate con pareti portanti in metallo offrono eccellenti prestazioni e permettono una manutenzione relativamente ridotta. Il rivestimento interno vinilico offre grande affidabilità e scelta di colori.
E il produttore attento trova soluzioni adatte a ogni esigenza e garantisce manutenzione costante e igiene tramite
la consulenza di personale tecnico specializzato.

(Piscine Gnisci)

 

condividi :
Le coperture per vasche idromassaggio
03/07/2007
Un ufficio sull’oceano
10/02/2014