ARCHITETTURA FARE

Il camino sceglie dalle migliori produzioni

SE IL CAMINO FA FUMO E INVADE LA CASA, PER LE CAUSE PIÙ DIVERSE (CANNA FUMARIA MAL ESEGUITA, OSTRUITA O MAL DIMENSIONATA, BASSA PRESSIONE ATMOSFERICA, GIORNATE VENTOSE) SI PUÒ RISOLVERE IL PROBLEMA INSTALLANDO UN ATTIVATORE DI TIRAGGIO. UN ASPIRATORE RADIALE ELETTRICO DA APPLICARE ALLA SOMMITÀ DELLA CANNA FUMARIA, MUNITO DI UNA CENTRALINA DI COMANDO A 6 VELOCITÀ CHE PERMETTE DI VARIARE I GIRI DELLA VENTOLA PER LA MIGLIOR AZIONE ASPIRANTE, COMPLETO DI CAVO ELETTRICO SPECIALE RESISTENTE ALLE ALTE TEMPERATURE (ANCHE IN CASO DI INCENDIO DELLA CANNA FUMARIA, FINO A 20 MINUTI DI DURATA). 
AIUTA INOLTRE A MANTENERE LA CANNA FUMARIA PULITA: A FUOCO SPENTO È MOLTO UTILE PER UN RICAMBIO D’ARIA, E PUÒ ESSERE USATO ANCHE D’ESTATE DURANTE LE ORE NOTTURNE PER EVITARE IL RISTAGNO D’ARIA DELLE CUCINE O DI LOCALI CHIUSI. VIENE INSTALLATO SU BARBECUE E CAPPE DA CUCINA, ANCHE INDUSTRIALI, FINO A UN MASSIMO DI 3 MQ. LE SUE MISURE SI ADATTANO PERFETTAMENTE A MOLTISSIMI COMIGNOLI, PREFABBRICATI O TRADIZIONALI COSTRUITI IN OPERA. 
NON OSTACOLA LA NORMALE FUORIUSCITA DEL FUMO QUANDO È DISATTIVATO, GRAZIE ALLA SUA AMPIA APERTURA. GEMI ASPIRATORI
UN’ESPERTA DI STUFE E UN ARTIGIANO DEL MOBILE SI SONO UNITI PER PROPORRE NUOVE SOLUZIONI: DA POCO IL MARCHIO L’ARTIGIANO DELLA STUFA, CHE HA CARATTERIZZATO LA BELLA PRODUZIONE DI STUFE IN CERAMICA DI FEDERICA SARTORE, A BASSANO, SI È FUSO CON L’ARTIGIANO DEL LEGNO DEL MARITO EBANISTA CARLO STEFANI, A POVE DEL GRAPPA. È UNA STORIA TRA MARITO E MOGLIE CHE LAVORANO ASSIEME PER UN RISULTATO COMUNE: CREARE GRANDI ARREDI PER CASE DI MONTAGNA SIA TRADIZIONALI CHE MODERNE. IL PUNTO D’ARRIVO ORA È UNIFICATO, MA LE STRADE PER ARRIVARCI SONO STATE DIVERSE. LE STUFE IN MAIOLICA DI FEDERICA SONO NATE DA UNA IMPROVVISA PASSIONE; PER CARLO STEFANI SI È TRATTATO DI UNA LUNGA STORIA, INIZIATA NEL 1894. L’ARTIGIANO DEL LEGNO
IL CAMINO COME LUOGO DA VIVERE, SIGNIFICANTE DELLO SPAZIO DEDICATO AD UNA PERMANENZA INTIMA. LA SALA DA BAGNO CHE ASSUME UN RUOLO PROTAGONISTA RISCRIVENDO LE REGOLE DI UN LIVING TROPPO INFLAZIONATO, FREDDO E NON SUFFICIENTEMENTE DOMESTICO. NUOVE FORME DEL VIVERE CONTEMPORANEO NECESSITANO L’INVENZIONE DI NUOVI SPAZI DOVE VIVERE LA QUOTIDIANITÀ MODERNA. SPAZIO ALLA LETTURA, AL FUOCO, AL BENESSERE DELL’ANIMA E DEL CORPO AL TEMPO STESSO. UNA DOVEROSA RIVISITAZIONE E RIVALUTAZIONE DEL VANO “BAGNO”: NON PIÙ UN LUOGO MERAMENTE TECNICO E DI SERVIZIO, BENSÌ DI INTRATTENIMENTO, UN’AREA RELAX DOVE IL PIACERE DEI SENSI POSSA ESSERE PRIMO PROTAGONISTA. 
QUESTE STUFE CAMINO, CHE RIPRENDONO L’ANTICA TRADIZIONE ALPINA IN MURATURA, SONO REALIZZATE SU MISURA E COSTRUITE DIRETTAMENTE PRESSO LE ABITAZIONI, IN BASE ALLO SPAZIO, AL VOLUME DA RISCALDARE E ALLE ESIGENZE ESTETICHE. NON ESISTE UNA PRODUZIONE STANDARD, SONO TUTTE CREATE DA UNA PROGETTAZIONE INTERNA CHE SI AVVALE DEI PIÙ MODERNI SISTEMI DI COMPUTER GRAPHIC, SIMULANDO PERFETTAMENTE LA STUFA INSERITA NEL SUO AMBIENTE, E CHE SEGUE LE ARCHITETTURE PIÙ VARIE A SECONDA DELLE PREFERENZE DEL CLIENTE. LE CARATTERISTICHE NON SI LIMITANO ALL’ASPETTO ESTETICO (TUTTE LE MATTONELLE SONO FOGGIATE E DECORATE A MANO) MA HANNO ANCHE GROSSI VANTAGGI COME RESA TERMICA, IN QUANTO CON UN CONSUMO DI UNA QUANTITÀ DI 15 KG DI LEGNA, IN UNA SOLA CARICA, PORTANO UN CALORE COSTANTE RADIANTE PER 10/12 ORE. QUESTO CALORE È QUELLO PIÙ SIMILE A QUELLO DEL SOLE, DATO CHE SI BASA SU RADIAZIONI INFRAROSSE: PENETRA DIRETTAMENTE E DOLCEMENTE NELLE STRUTTURE MURARIE, NEGLI ARREDI E NEL CORPO UMANO, A CUI APPORTA BENEFICI PER LA PELLE, IL SISTEMA NERVOSO, LE OSSA E I MUSCOLI; NON MUOVE L’ARIA E QUINDI NON CREA POLVERE, ASSICURA IL GIUSTO TASSO DI UMIDITÀ IN TUTTA LA CASA: LA SUA SUPERFICIE NON È MAI TROPPO CALDA, TANTO CHE CI SI PUÒ APPOGGIARE TRANQUILLAMENTE. VANDINI

Il vostro camino fa fumo?
Ecco la soluzione
www.gemielettronica.itLa nostra passione artigianale
www.lartigianodellegno.itCentro stufe in maiolica
www.vandini.itFINITURA ESTERNA IN CERAMICA E OTTONE E GRANDE CURA DEI PARTICOLARI: UN ELEGANTE CONNUBIO PER QUESTA STUFA CHE ESPRIME PASSIONE E AMORE PER LE FORME DEL PASSATO, UNITAMENTE AD UN SAPIENTE USO DI MATERIE PRIME NATURALI E PREGIATE. UNA STUFA CHE UNISCE ALL’IRRAGGIAMENTO PROPRIO DELLA MASSA REFRATTARIA LA PRODUZIONE DI ARIA CALDA PER CONVEZIONE NATURALE, RENDENDOLA IN GRADO DI SCALDARE AMBIENTI DI QUALSIASI TIPO. (LEONI CERAMICHE D’ARTE)UNA RISTRUTTURAZIONE FINALIZZATA AL RISPETTO PER L’AMBIENTE IN TUTTE LE SUE ESPRESSIONI: È QUESTO L’OBIETTIVO CHIAVE CHE HA GUIDATO IL PROGETTISTA NELL’INTERVENTO DI RECUPERO DI UNA DIMORA POSTA NEL PARCO NATURALE DELL’ALPE DEVERO, AL CONFINE CON IL CANTON GALLESE. UN‘AREA DI GRANDE BELLEZZA PAESAGGISTICA E NATURALISTICA, DOVE È STATO FACILMENTE POSSIBILE RECUPERARE MATERIALI PROPRI DELLA TRADIZIONE ARCHITETTONICA E COSTRUTTIVA LOCALE RIADATTANDOLI DURANTE L’OPERA DI INTERVENTO.
CON LO STESSO CRITERIO È STATO CONCEPITO LO SPLENDIDO CAMINO CHE CORONA L’AREA CONVERSAZIONE DEL SOGGIORNO: LA CORNICE È IN PIETRA ANTICA DI BEOLA DI RECUPERO, COSÌ COME IL RIVESTIMENTO IN LEGNO DI ABETE E LARICE, SCRUPOLOSAMENTE TRATTATO CON COLLANTI NATURALI E VERNICI IN CERA D’API. ESSENZA DI LEGNO CHE RIVESTE E DECORA L’INTERA DIMORA. ARCH. MAURO BISSATTINIRISPETTO PER L ’AMBIENTE, COMFORT E DESIGN SONO I TRATTI DISTINTIVI DELLA STUFA
A PELLET SPRINT, SCELTA IDEALE PER RISCALDARE GLI AMBIENTI UTILIZZANDO MATERIALI ECOLOGICI ED ECOCOMPATIBILI.
LE CONTENUTE DIMENSIONI, LE LINEE CURATE, L’UTILIZZO DI MATERIALI PREGIATI ED INNOVATIVI NE PERMETTONO IL FACILE INSERIMENTO IN AMBIENTI MODERNI ASSOCIANDO “CALORE E ARREDAMENTO”.
LA NUOVA STUFA A PELLET È UN INSIEME DI ARTE, STILE E DESIGN PER ARREDARE CON IL FUOCO, È L’ALTA ESPRESSIONE DEL PIACERE PER LA PERFEZIONE. LA LINEA, LA CUI ESTETICA È PARTICOLARMENTE CURATA E MODERNA, È ESPRESSIONE DI UN PRODOTTO DALLE ELEVATE PRESTAZIONI E QUALITÀ, TUTTE LE CARATTERISTICHE DELLA PRODUZIONE. (COLA)Classiche o moderne
www.sergioleoni.comLA COLLEZIONE PANORAMIC UNICA ED ESCLUSIVA, RACCOGLIE 6 MODELLI DI CAMINETTI CON MONOBLOCCO TONDO, VETRO PANORAMICO A 360° AD APERTURA MOTORIZZATA E RIVESTIMENTO IN MAIOLICA.
IL NOME PANORAMIC RICHIAMA APPUNTO IL PANORAMA DEL FUOCO CHE QUESTO CAMINETTO DALL’AMPIO VETRO CIRCOLARE, PULITO E SENZA PROFILI, CONSENTE DI  AMMIRARE.
QUESTA COLLEZIONE È FRUTTO DELL’IMPEGNO DI PIAZZETTA DI PROGETTARE E REALIZZARE UN CAMINETTO CHE, OLTRE AD AVERE UN GRANDE IMPATTO ESTETICO, SIA ANCHE UN PRODOTTO DAI BUONI RENDIMENTI E DALLA COMBUSTIONE PULITA.
IL CAMINO DELLA COLLEZIONE PANORAMIC DIVIENE NATURALMENTE IL CUORE DELLA CASA: ATTORNO AD ESSO RUOTANO TUTTI GLI AMBIENTI E IL FASCINO DEL FUOCO, E IL CREPITÌO ED IL PROFUMO DELLA LEGNA CHE ARDE LO RENDONO PROTAGONISTA.
IL MONOBLOCCO ROTONDO È UN PERFETTO MIX DI TECNOLOGIA E MATERIALI INNOVATIVI CHE RIVISITANO, IN CHIAVE MODERNA, LO STILE INTRAMONTABILE DEI VECCHI FOCOLARI CIRCOLARI DI UN TEMPO.
L’AMPIA SUPERFICIE VETRATA (WIDE SCREEN FIRE) CHE AVVOLGE IL FOCOLARE, PRIVA DI PROFILI METALLICI, OFFRE UNA VISIONE A 360° DELLA FIAMMA, UNA SOLUZIONE ADATTA AD AMBIENTI DI GRANDE CHARME. MODELLO COPENAGHEN (PIAZZETTA)PUNTO FONDAMENTALE DELLA ZONA LIVING È IL GRANDE CAMINO, CONCEPITO COME UN GRANDE MONOLITE. LA BASE È COSTITUITA DA UN “BLOCCO” IN PIETRA CAESAR BROWN CON NICCHIA IN ACCIAIO INOX PER CONTENERE LA LEGNA DA ARDERE. LA PARTE SUPERIORE CELA LA CAPPA IN ACCIAIO E LA CANNA FUMARIA E, PER MEZZO DI UNA ESCLUSIVA VERNICE CHE CREA UNA “FILM” SIMILE AD UNO SCHERMO CINEMATOGRAFICO PUÒ DIVENTARE UNO SCHERMO PER LE PROIEZIONI DI OGNI “MEDIA DIGITALE” CONSENTENDO COSÌ DI ELIMINARE DAL SOGGIORNO L’ICONICA TELEVISIONE..
ARCH. FILIPPO CAPRIOGLIONELL’ICONOGRAFIA CLASSICA SIAMO ABITUATI A PENSARE ALL’ELEMENTO CAMINO CONTESTUALIZZATO IN AMBIENTI MONTANI, DAL SAPORE ANTICO, DOVE IL CALORE DELLA CASA DIVENTA, OLTRE CHE AUTENTICO COMFORT, PURA ATMOSFERA. IN QUESTO CONTESTO LA MIA PROVOCAZIONE È STATA QUELLA DI INSERIRE TALE ELEMENTO ALL’INTERNO DI UNO SPAZIO MODERNO E NELLE VICINANZE DEL MARE. IL GIOCO FRA IL CALORE DEL FUOCO E IL RIGORE DELL’ACCIAIO, NE HA PERMESSO L’INSERIMENTO ARMONIOSO NELLO SPAZIO, ATTUALIZZANDOLO. I LINGUAGGI CAMBIANO, MA LA SUA FUNZIONE DI CENTRO NEVRALGICO DELL’ABITARE RIMANE, CON UNO STILE NUOVO, ACCATTIVANTE ED ESSENZIALE. IL CAMINO RIMANE COMUNQUE IL RITROVO DELLA FAMIGLIA, DEL SUO ABITARE, DEL RELAX, MA RIPENSATO NELLE FORME E NEI MATERIALI IL MODO DI VIVERE CAMBIA NEL TEMPO, INSIEME AL CONCETTO DI GUSTO E LA CASA È LA PRIMA PROTAGONISTA DI QUESTO MUTAMENTO. ARCH. NICOLETTA NEGROPassione accesa
www.piazzetta.it

condividi :
Porte di ricercata bellezza
31/07/2005
Il Ferro Battuto
02/12/2008