ARCHITETTURA FARE PENSARE

I 50 anni delle ceramiche Thun

Tratto da:
Il camino N° 83
I 50 anni delle ceramiche Thun

 

Con un festeggiamento memorabile i conti Thun di Bolzano hanno celebrato il cinquantenario della loro azienda di famiglia, nata nel dopoguerra in forma decisamente artigianale e poi cresciuta con inarrestabile fortuna fino alla sua im-prevedibile espansione prima in Cina e ora in Romania. Essendo un’antica famiglia radicata nel territorio, il suo prodotto ha quel sapore di frontiera tipico delle zone biculturali come è l’Alto Adige, dove il modo di vita tirolese si stempera a contatto con i ladini e gli italiani. I suoi mercati d’elezione sono infatti quello italiano e quelli di lingua tedesca (Austria, Germania, Svizzera) dove “l’angelo di Bolzano” e le magistrali piastrelle per stufe hanno trovato entusiastica acco-glienza fin dall’inizio. Negli articoli da regalo molto del successo si deve al tocco di femminilità e di dolcezza della contessa Thun, la quale ha sempre voluto un prodotto ispirato alla gioia e all’amore, con un pizzico di religiosità. In occasione del cinquantenario dell’azienda è stato nuovamente prodotto il primo modello di successo dell’angelo Thun, quello con cui si è inaugurata la produzione nel lontano 1950, che non ha perso nulla del suo misterioso fascino. Anche la festa è stata strepitosa: con angeli recitanti e danzanti su una roccia “paradisiaca” illuminata a giorno nella spet-tacolare alta Val Gardena. (W.P.)

La contessa Lene Thun delle omonime ceramiche

   
condividi :
Belli e utili
31/07/2005
Trasparenze di cristallo nel rust belt sul lago Michigan
18/01/2012